5

Un secondo posto festeggiato come una vittoria. Paola Torrente ha conquistato l'Italia. La curvy salernitana ha a lungo sognato di essere incoronata regina della bellezza italiana. Un'impresa che avrebbe rivoluzionato la storia di Miss Italia. Paola si è fermata ad una manciata di voti dal trionfo. Il televoto ha premiato la fiorentina Rachele Risaliti ma ad Angri, paese d'origine di Paola, si è fatto ugualmente festa. Parenti ed amici hanno deciso di organizzare un improvvisato spettacolo pirotecnico. Il video è stato "postato" sul profilo ufficiale di Paola Torrente ed in pochi minuti ha conquistato tantissimi apprezzamenti. "Sei il nostro orgoglio": questo il commento social dei fan della salernitana.

La ventiduenne ha risposto ringraziando i tanti seguaci per il prezioso sostegno.

La passione per il canto: esibizione da applausi

La studentessa di ingegneria sul palco ha pianto lacrime di gioia quando Francesco Facchinetti ha comunicato che era in finale con Rachele Risaliti per la fascia più ambita. La salernitana ha affermato che mai si sarebbe aspettata un risultato simile. Paola ha conquistato l'Italia non solo per le forme sinuose. Un sorriso accattivante, simpatia ed una voce che ha stupito il pubblico di Jesolo. La salernitana in più di una circostanza ha messo in evidenza le sue qualità canore. Tanti apprezzamenti anche per il tenero siparietto con la mamma in occasione dell'appello finale. Bellezza, simpatia e genuinità hanno portato la ragazza di Angri ad un passo dalla corona di reginetta della bellezza.

I migliori video del giorno

Non sono mancate le polemiche.

L'emozione ed il tenero siparietto con la mamma

Paola ha diviso l'Italia si è divisa sui social. In tanti hanno manifestato la loro delusione per non aver visto la miss curvy indossare la fascia di Miss Italia 2016. C'è chi ha riservato commenti pesanti ed invettive alla seconda classificata del concorso di bellezza. Non tutti hanno apprezzato la svolta "curvy" voluta cinque anni fa da Patrizia Mirigliani. Nel corso dell'evento la madre di una delle partecipanti ha rilevato che la salernitana non sarebbe dovuta essere in gara. Affermazioni alle quali ha replicato in maniera stizzita Francesco Facchinetti. La risposta più bella è arrivata dagli italiani che hanno premiato con il secondo posto Paola Torrente. Per molti la ragazza di Angri è la vincitrice morale di Miss Italia.