Un amore forte ed indissolubile quello che lega il giovane Andrea Damante, concorrente della prima edizione del Grande Fratello VIP, e la sua giovane fidanzata Giulia De Lellis. Conosciutisi durante l'esperienza televisiva ad Uomini e Donne, tra i due è scattata subito la famosa scintilla: dalle prime esterne Giulia ha catalizzato su di se tutte le attenzioni del tronista, che ha manifestato immediatamente l'interesse di conoscere la giovane romana. 

Uscita dopo uscita, cresceva il feeling e la chimica tra i due, al punto che tutti in studio si erano accorti della preferenza di Andrea, fino ad arrivare al giorno della scelta: Andrea in quella occasione ha chiesto all'ex corteggiatrice di fidanzarsi ufficialmente dichiarandole il suo forte sentimento.

Usciti dal programma, hanno vissuto a 360° la loro relazione, trascorrendo le vacanze insieme, e andando a convivere a Verona. 

La confessione di Andrea a Laura Freddi

Durante una normale chiacchierata tra le mura della casa più spiata d'Italia, Andrea ha confessato all'amica di reality di volere un figlio da Giulia, e che questo è uno tra i suoi progetti principali Ha affermato che prima però vuole aspettare di aver raggiunto una stabilità economica per poter mettere su famiglia, perché ormai ha trovato la persona della sua vita ed è convinto che vuole stare con lei tutta la vita. Laura ascoltava con gli occhi lucidi il racconto del veronese mentre Stefano Bettarini lo invitava a ragionare prima di compiere passi affrettati.

Il giovane dj sembra però fermo sulle sue intenzioni: vuole un figlio dalla sua metà, anzi il top, come lui stesso ha dichiarato sarebbero due gemelli maschi

In queste settimane, durante la permanenza all'interno del reality, Andrea ha dimostrato più volte il forte legame che ha verso la sua fidanzata: in più occasioni ha manifestato la mancanza della sua metà e ha avuto per lei dolce attenzioni, come la dedica sulla maglietta e il tatuaggio fattogli da Alessia con la loro data di fidanzamento incisa sul braccio.

I migliori video del giorno