Ilary Blasi ha cambiato look, e forse non solo quello. La conoscevamo tutta pizzi e trasparenze quando conduceva il programma "Le Iene", invece ora che è al timone del "Grande Fratello Vip" veste in modo sobrio, quasi castigato, e si concede solo qualche timido accenno di civetteria femminile. 

Una nuova Ilary

La Blasi sta dando il meglio di sé nella sua nuova esperienza professionale, e i telespettatori stanno imparando a conoscerla come una donna di classe che indossa sì qualche gioiello, ma senza risultare appariscente e, inoltre che predilige griffe non famosissime come Roland Mouret, Paolo Salerno e Gentryportofino. Anche i colori preferiti sono cambiati: ora veste soprattutto il bianco e il nero; i suoi abiti sono raffinati e di classe; le calzature metallizzate, sempre in tinta con l'abito, e solo nei dettagli mostra la sensualità che conoscevamo.

Insomma, la nuova Ilary Blasi è come se non volesse apparire in maniera eccessiva, preferendo concentrarsi sul suo ruolo di conduttrice senza occupare interamente la scena, riservata ai Vip che sono nella casa: del resto lo spettacolo è dedicato a loro e lei lo sa benissimo. Ma non è questo il motivo per cui la bella Ilary è cambiata: forse si tratta di una crescita professionale e personale che la porterà a nuovi successi, una sorta di maturazione artistica che, per una donna di spettacolo, diventa necessaria se si desidera migliorare professionalmente. 

La carriera professionale

Ilary Blasi è nata a Roma nel 1981 e deve il suo nome alla fantasia di papà Roberto che, all'epoca, era un amante dei film western e ne aveva appena visto uno che aveva una protagonista con questo nome. Ha iniziato a muovere i primi passi nel mondo dello spettacolo nel 1999 con un piccolo ruolo in televisione nel programma "Scherzi a Parte". Successivamente si è presentata a numerosi casting ma senza successo, fino a quando nel 2001 è stata ingaggiata per far parte delle Letterine del quiz di Canale 5, "Passaparola", con Gerry Scotti.

I migliori video del giorno

Dal 2005 la Blasi è sposata con Francesco Totticalciatore della Roma, e la coppia ha tre figli: Cristian, Chanel, e Isabel. Il matrimonio dei due fu un evento e venne ripreso - per volontà degli sposi - da Sky, a patto che tutti i proventi per i diritti televisivi fossero devoluti in beneficenza.

In famiglia, Ilary rivendica con decisione la sua fede calcistica: infatti è tifosa della Lazio, e non è cosa semplice quando si è la moglie del capitano della Roma.