Eccoci nuovamente alle anticipazioni della soap opera di Canale 5 Una vita, la serie che racconta le avventure degli abitanti di Acacias 38 e che va in onda con successo dal lunedì al sabato alle 14.10. Tantissimi colpi di scena nel corso delle puntate che vedremo dal 10 al 15 ottobre e a tenere banco ci sarà, sicuramente, il personaggio di Cayetana Solero Ruiz, la diabolica dark lady della serie che si ritroverà ad attraversare un momento veramente molto difficile della sua vita.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie TV

Infatti, qualcuno organizzerà un attentato nei suoi confronti. Che cosa succederà a questa amata cattivissima di Una Vita? Leggiamo i dettagli.

Grande sconvolgimento a casa Palacios 

Le anticipazioni di Una Vita dal 10 al 15 ottobre sono molto interessanti e a catalizzare l'attenzione sarà il ritorno di Lourdes, la moglie di Ramon.

Infatti, la donna cercherà in tutti i modi di metter zizzania tra Ramon e Trini anche se finge di essere amica della donna. Maria Luisa è così contenta per il ritorno della madre sa spingere Trini a lasciare la casa del suo innamorato. Questo porta Lourdes a festeggiare dato che ora potrà tornare all'interno dell'alta società. Ramon cerca di riconquistare Trini ma senza successo mentre una malattia colpisce uno dei personaggi storici. Guadalupe, la madre di Manuela, ha la pellagra e il morbo potrebbe portarla alla pazzia. German chiede i soldi a Cayetana per poter curar la donna ma la cattivona si rifiuta di darglieli.

Justo ucciderà Cayetana? 

Le news di Una Vita ci informano anche che vedremo Celia e Felipe preoccupati per quanto accaduto con Jesus Guerra. Si rendono conto che nessuno sta cercando il politico.

I migliori video del giorno

Mentre German cerca ancora i soldi per Guadalupe e a darglieli sarà Ramon, Justo organizza un attentato per Cayetana che viene ferita. German salva la moglie in punto di morte e la Sotero Ruiz si rende conto di essere ancora innamorata dell'ex marito. Inoltre, la donna viene anche avvicinata da Fabiana e, stranamente, non la tratta con freddezza ma la ringrazia.