Il primo episodio della tredicesima stagione di Grey’s Anatomy si intitola simbolicamente Undo, che letteralmente significa disfare, cancellare e andrà in onda su Sky dal 14 Novembre. Sicuramente la scelta del titolo non è lasciata al caso, da come vedremo nell'episodio.

In questo episodio scopriremo che gli Owelia (Owen e Amelia) si sono appena sposati, ma ovviamente come ogni lieto evento che si rispetti in Shondaland, deve sopraggiungere il filone MAINAGIOIA e infatti scopriremo che al Grey Sloan arriva DeLuca in condizioni critiche (e come ben ricordiamo, ci siamo lasciati con l'ultimo episodio della 12^ stagione, con Alex che prendeva a pugni DeLuca a seguito di averlo trovato in condizioni ambigue con la fidanzata Jo).

Intanto il capo Bailey cerca di capire cosa sia successo, mettendo tra l'altro in difficoltà Warren, il quale ha intuito qualcosa ma non può rivelarlo. Il resto dei dottori fa di tutto per aiutare lo specializzando. Intanto Meredith si ritrova ad avere un enorme segreto che influenzerà i suoi rapporti con Alex e Maggie, in quanto custodisce un segreto troppo "compromettente".

I confronti tra Alex e Meredith li porteranno progressivamente alla stessa conclusione: confessare. Sarà bello vederli, nello stesso momento, dire la verità, come se fossero giunti mano nella mano allo stesso punto di arrivo. E l’unico modo per salvare Alex dal disastro sarà, ovviamente, farlo costituire. Infatti l'episodio si concluderà con l'immagine di Karev pentito che si reca al commissariato.

In questa stagione quindi possiamo dire che riemerge il Karev di una volta, un ragazzo iracondo e impulsivo, tornato con una carica devastante a spese di Andrew. Ma che fine hanno fatto i Japril? Ovviamente si lascerà spazio anche a loro e vedremo April e Catherine parlare del nome della neonata. Mamma Avery vorrebbe che i due chiamassero la figlia proprio Catherine!

Ma sorprendentemente April le dirà che di Catherine ce ne può essere soltanto una; e come reagirà la suocera? Vi lascio con la speranza che Shonda ci delizi con qualche novità per i Japril.

Segui la nostra pagina Facebook!