Teresa Cilia e Salvatore Di Carlo sono sempre più felici e innamorati dopo il matrimonio. La coppia formatasi nel programma televisivo ‘Uomini e donne’ ha partecipato successivamente a ‘Temptation Island’, ma è rimasta sempre salda, nonostante ostacoli e tentazioni. Un po’ di tempo fa, la conduttrice Maria De Filippi, che aveva preso a cuore la coppia, aveva proposto a Teresa di lavorare nella redazione di ‘C’è posta per te’. La siciliana aveva accettato ma attualmente è tornata in Sicilia, lasciando il lavoro, per esigenze lavorative di suo marito, Salvatore Di Carlo. I due, entrambi siciliani, sono tornati in “patria” e hanno deciso di prendere casa lì, dopo aver convissuto a Roma.

Teresa ha spiegato, in una recente intervista, di avere lasciato il lavoro per permettere al marito di tornare ad esercitare la sua professione di calciatore. La Cilia, però, ha dichiarato di essere estremamente grata a Maria De Filippi per l’occasione che le ha dato, la quale, oltre a rappresentare una valida esperienza lavorativa, l’ha fatta crescere come donna. L’ex tronista di ‘Uomini e Donne’ è tornata in Sicilia perché il marito Salvatore Di Carlo è stato chiamato per lavorare in una squadra di calcio.

Ecco la nuova vita in Sicilia di Salvatore Di Carlo e Teresa Cilia

Una relazione a distanza non era affatto per loro e Teresa per ora si dedica alla casa e al suo ruolo di moglie. D’altra parte Salvatore sta coltivando quella che è da sempre la sua passione, oltre che attività lavorativa, ed è molto impegnato.

I migliori video del giorno

Nonostante questo è un bravo marito e la Cilia sembra assolutamente entusiasta della loro vita attuale, anche se, dopo il matrimonio, non hanno ancora fatto il viaggio di nozze. A tal proposito l’ex tronista di “Uomini e Donne” in attesa che il marito si liberi dai suoi impegni, ha iniziato già a pensare a quella potrebbe essere la meta ideale per loro. Sicuramente si tratterà di una meta esotica. Per quanto riguarda l’eventuale allargamento della famiglia con dei figli, Teresa ha precisato di essere una donna molto religiosa e di non programmare nulla: “Quando Dio vorrà, arriveranno”.