L’abbiamo conosciuta da ragazzina quindicenne sul palco di Sanremo, l’abbiamo ritrovata cantante affermata, conduttrice, mamma e donna sexy. Inizia una nuova avventura, la compagna di Gigi D’Alessio, anna tatangelo, debutta come attrice nel cinepanettone di Massimo Boldi: “Un Natale al sud”, ed è subito delirio. In occasione della presentazione del film, al cinema Adriano di Roma, la Tatangelo in compagnia di tutto il cast ed insieme a Gigi si è presentata con un look esplosivo che non ha lasciato nulla all’immaginazione. Sotto gli occhi dei fans e quello dei fotografi, l’attrice ha sfoggiato un mini abitino nero pieno di trasparenze, con scollatura obliqua e reggiseno evidente.

Le foto dell’evento hanno fatto subito il giro del web mandando letteralmente in delirio gli estimatori della bellezza sensuale di Anna. La coppia si è mostrata molto serena, legata da quella complicità che è tipica di due persone che si vogliono bene, sfatando così le ultime voci le quali ritengono i due sull’orlo di una crisi sentimentale.

La svolta tutta femminile di Lady Tata

Già da qualche tempo “Lady Tata”, come la definiscono alcuni rotocalchi, posta sui social foto personali su cui si possono apprezzare le sue grazie. In verità il motivo di questa immagine prorompente la cantante lo aveva già spiegato al settimanale “Gente” in un’ intervista alla vigilia della sua partecipazione al programma di Carlo Conti: “I migliori anni”. In quell’occasione dichiarò di essere ricorsa alla chirurgia estetica per sentirsi più sicura e femminile.

I migliori video del giorno

Una sicurezza che la perfeziona nel proporre un’ immagine di se attraverso look appariscenti, mai volgari, rifacendosi a star internazionali che oltre ad essere brave ed apprezzate in tutto il mondo, hanno anche il coraggio di giocare col proprio corpo. Un anno speciale per Anna, concentrata soprattutto sulla crescita professionale anche in campo musicale con un progetto che la vedrebbe assieme a Giovanni Caccamo. A chi gli chiede di un eventuale secondo figlio con Gigi, Anna risponde che non le dispiacerebbe, ma per il momento da spazio a questo senso di rinascita che è dentro di se.