Anche la Centoxcento scende in campo in sostegno delle donne con un'iniziativa sui generis. La nota di casa di produzione specializzata in film amatoriali ha invitato stalker e violenti a non oltraggiare più le donne. Alex Magni ha esortato i persecutori del gentil sesso a sfogare in ben altro modo i loro istinti primordiali. L'attore e regista ha spiegato che invece di sfogare le proprie frustrazioni con assurdi atti di violenza sarebbe meglio divertirsi girando un film amatoriale. L'appello della CentoxCento non è solo provocatorio visto che si basa sull'assurto scientifico che un'intensa attività sessuale aiuta a superare stress e problematiche quotidiane.

Alex Magni ha ribadito che la CentoxCento dà l'opportunità a tutti di mettersi in gioco davanti ad una telecamera.

La provocatoria proposta di Alex Magni

L'attore ha precisato che per i più timidi c'è la possibilità di seguire gli originali video amatoriali della CentoxCento sul web. Alex Magni ha sottolineato che anche seguire un filmato hard può costituire un ottimo deterrente per arginare il fenomeno della violenza sulle donne. Tra l'altro negli ultimi mesi non sono mancati episodi di violenza verbale nei confronti di alcuni attrici amatoriali della casa di produzione italiana. Tra i casi più eclatanti quello di una commerciante di Ladispoli costretta ad abbassare le serrande perché boicottata dai cittadini per aver girato un film per adulti.

Invettive e critiche social anche per Stella Rubino.

Minacce e invettive contro le attrici

L'edicolante di Bologna è stata travolta da messaggi oltraggiosi e minacce dopo la sua decisione di girare un film per la CentoxCento. La ventiseienne emiliana non si è arresa davanti alle prime difficoltà ed anche grazie al sostegno della casa di produzione ha deciso che continuerà ad esibirsi davanti alle telecamere.

Stesso discorso per tante altre protagoniste dei video amatoriali della CentoxCento. Un'escalation di offese social che ha spinto la casa di produzione a lanciare la sua particolare proposta in sostegno del gentil sesso. Di sicuro l'iniziativa della CentoxCento farà discutere e scatenerà nuovi dibattiti sul delicato argomento.

Segui la nostra pagina Facebook!