Da lunedì 5 dicembre è cominciata una nuova stagione di Una vita, la soap spagnola tanto amata dagli italiani, trasmessa da Canale 5 alle ore 14.10, con l'entrata di nuovi personaggi. Uno dei nuovi protagonisti di questa stagione è l'ispettore Mauro San Emeterio. Ad interpretare l'ispettore è il bravo attore Gonzalo Trujillo, nato a Siviglia, ma residente a Madrid. Con la soap opera Una Vita, l'attore ha fatto il suo debutto in TV. Il nuovo personaggio entrerà nella soap come l'investigatore che indaga sulla morte di German e Manuela. L'ispettore Mauro sarà un uomo duro e di poche parole, integerrimo nel lavoro a causa del suo passato.

L'infanzia dell'ispettore San Emeterio

L'ispettore ha avuto un infanzia difficile, nato in una famiglia numerosa i cui genitori malfattori mal provvedevano alla cura dei figli mal nutriti, da piccolo fu costretto a rubare per sfamarsi.

Diventato ragazzo fu chiuso più volte in riformatorio a causa delle sue malefatte, ma lì il giovane nell'ultima sua permanenza imparò a leggere e scrivere grazie ad un maestro che lo prese a cuore. Il giovane grazie al suo nuovo mentore decise di entrare in polizia, sfruttando le sue conoscenze sulla criminalità fatte in prima persona. Da adulto Mauro a causa delle sofferenze subite da giovane diviene un uomo duro e schivo, ma ligio al lavoro come pochi, un uomo incorruttibile.

Un matrimonio infelice per Mauro

Mauro è sposato con Humildad, ma il suo è un matrimonio infelice, poiché l'uomo è stato costretto a sposare la donna pur non amandola avendola ingravidata. Dopo sposati Humildad perse il figlio, ma ormai i due erano legati dal vincolo matrimoniale. L'ispettore sospetta che anche la moglie non lo ami, ma che l'abbia ingannato per essere mantenuta.

I migliori video del giorno

Humildad diviene impedita a causa di un terribile incidente di cui il marito si incolpa. Nella vita dell'ispettore entrerà però una nuova donna, la nuova protagonista femminile della soap.

Per essere informati sulle anticipazioni [VIDEO] di Una Vita o su altre serie TV premi su "Segui".