Ultimo atto dei Bootcamp di XFactor con le scelte di mara maionchi e levante. Alla produttrice discografica è stata affidata la categoria over mentre la cantante è stata chiamata a valutare le under donne. Alessandro Catellan ha annunciato che la prima a comporre la squadra sarebbe stata la bolognese. Noemi Cannizzaro si è ripresentata con il suo mini piano sul palco ma questo volta non è riuscita a convincere la settantaseienne. La prima sedia è stata temporaneamente assegnata allo show man Ricky Jo ma l'autore di Baila come el Papu non ha convinto del tutto la Maionchi. Quest'ultima perde la pazienza con Giulia Militello che ha presentato un nuovo arrangiamento di Un cielo in una stanza.

La giovane si blocca e la produttrice sottolinea che è inconcepibile modificare un testo così bello come quello realizzato da Gino Paoli. La prima standing ovation della serata è per il pizzaiolo Andrea Radici. Il napoletano ha incantato i giudici con la sua voce potente. Fedez non ha avuto dubito: 'Subito ai live'.

Standing ovation per il tenore, Ricky Jo fuori

Sulla stessa lunghezza d'onda Manuel Agnelli: 'Ha quest'aria da nerd ma quando inizia a cantare spacca'. La Maionchi concede una nuova chance a Enrico Nigiotti dopo l'esperienza ad Amici. Il trentenne non ha incantato ma è riuscito a strappare la sedia a Ricky Jo. 'Lui non ha bisogno di questo contesto per fare bene'. Il tenore Lorenzo Licitra ha chiuso le selezioni di Mara Maionchi ed ha fatto alzare il pubblico presente in sala con la sua interpretazione di Titanium.

Fedez provoca con un'espressione colorita che viene restituita immediatamente al mittente dalla bolognese. Alla fine Maionchi ha assemblata un squadra di 'soli uomini'. Nel dettaglio agli Home Visit sono andati Valerio Bifulco, Andrea Spigaroli, Andrea Radice, Enrico Nigiotti e Lorenzo Licitra. Non sono mancate le polemiche nel corso delle scelte delle under donna di Levante.

La cantante siciliana ha eliminato subito Manila perché non incontra il suo gusto. Il giudice ha eliminato anche le due artiste successive.

Levante elimina Noemi, Fedez la critica

La prima standing ovation della categoria è per Virginia Perbellini che ha mandato in visibilio il pubblico con un successo di Alicia Kelly.

Forti emozioni ha provocato l'esibizione di Rita Bellanza con Sally di Vasco Rossi. Mara Maionchi non ha trattenuto le lacrime ed ha ferito che tanti cantano questo brano senza averne il diritto: 'Tu sì'. Claudia Gaglione è riuscita a guadagnare una sedia nonostante la tirata d'orecchie di Levante: 'Ti sei data la zappa sui piedi ma ti puoi accomodare'. Gli ultimi posti sono stati assegnati alla francese Isaure Cassone e a Camille Cabaltera. Quest'ultima ha soffiato il posto a Noemi tra la disapprovazione del pubblico e le critiche di Fedez. 'E' un errore clamoroso, aveva fatto tutto bene'. Alla fine per gli Home Visit sono state selezionate Virginia Perbellini, Francesca Giannizzari, Rita Bellanza, Isaure Cassone e Camille Cabaltera.

Segui la pagina X Factor
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!