Emma Marrone è volata a New York per motivi di lavoro, ossia per ultimare il suo album. La cantante è partita con l'intero staff, ignara del brutto scherzo che il destino le avrebbe giocato di lì a poco. Nel pomeriggio del 31 ottobre, infatti, si è consumata una strage proprio nella città americana che ha ospitato l'artista salentina. I fan sapevano della permanenza della Marrone a New York perché era stata lei stessa ad informarli sui social, dunque, il fatto che lì si fosse verificato un attentato, ha destato molta preoccupazione in chi le vuole bene. Fortunatamente Emma non è stata coinvolta nella strage, così come illeso è rimasto un altro cantante nostrano: Filippo Neviani, in arte Nek.

Entrambi hanno annunciato via Twitter che va tutto bene, anche se a pochi isolati di distanza un veicolo ad alta velocità si è fiondato in una pista ciclabile, provocando la strage. Per il presidente americano Trump, il misfatto non può che essere opera di una mente malata. Secondo un primo bollettino, sono stati registrati otto morti e quindici feriti. Non sembrano esservi dubbi che si tratti di un atto terroristico, consumato a ridosso della festività cattolica dei Morti, anche se si è verificato la notte di Halloween. I cittadini hanno cercato di reagire positivamente alla sciagura, continuando a festeggiare la notte delle streghe.

Attentato a New York: ecco cos'è successo

Il veicolo, alla fine della corsa, si è schiantato anche contro un bus.

Il conducente-terrorista, 29 anni, è ricoverato in ospedale. Risulta che abbia scritto un biglietto di rivendicazione dell'attentato, in cui ha dichiarato di aver agito per conto dell'Isis. La cantante Alessandra Amoroso ha commentato l'accaduto, ritenendo che sia assurdo avere paura persino di recarsi a festeggiare una ricorrenza.

Insomma, diverse personalità del mondo della musica si dicono esterrefatte e mostrano solidarietà nei confronti delle vittime di uno degli attentati più crudi degli ultimi tempi. Dunque, grande paura per gli artisti presenti a New York, ma nessuna conseguenza diretta dell'attentato. Resta un grande sgomento e un forte dolore per coloro che non ce l'hanno fatta.

La solidarietà verso le famiglie delle vittime non è mai abbastanza, ma rappresenta un enorme messaggio di speranza, soprattutto se proviene da personalità di spicco del mondo dello spettacolo. Se volete essere aggiornati su notizie come questa, cliccate sul tasto 'segui' posto in alto.

Segui la pagina Emma Marrone
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!