Le anticipazioni Il Segreto sono pronte a svelarci la trama delle nuove puntate della Soap spagnola di Canale 5, in onda tra lunedì 20 novembre e sabato 25 novembre 2017.

20 Novembre – La Guardia Civile continua ad essere impegnata nella rimozione delle macerie della chiesa, crollata a causa dell’attentato ordito da Cristobal ai danni di Raimundo e Francisca: mentre la donna è sfuggita miracolosamente all’esplosione, l’uomo è ancora disperso.

Matias si ingelosisce vedendo Beatriz in compagnia di Eusebio. Le anticipazioni Il Segreto ci rivelano intanto che Fe è sul punto di cedere e raccontare a Mauricio la verità su Caridad. Camila e Hernando si promettono amore eterno, mentre Lucia vuole assolutamente conquistare Dos Casas.

21 Novembre – Le autorità avvertono Emilia e Francisca che molto probabilmente Ulloa è morto nell’esplosione. Matias si mette nei guai perdendo il denaro del padre, mentre la Montenegro ricorda di aver visto Carmelo nel luogo dell’attentato, e capisce che molto probabilmente è stato lui a piazzare la bomba, su ordine di Garrigues.

Il Segreto: anticipazioni 22-25 novembre 2017

22 Novembre – Onesimo si accorge che Hipolito non è in grado di effettuare la scalata dell’Everest e decide così di rinunciare all’impresa. Camila desidera un figlio da Hernando, mentre don Berengario informa Francisca che finalmente Ulloa è stato trovato: l’uomo è ancora viva, ma è in coma ed è stato portato in un ospedale vicino Puente Viejo. Fortunamente per Matias, Marcela trova il portafoglio contenente il denaro di Alfonso e lo consegna al ragazzo.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Il Segreto TV Soap

Lucia ha una discussione con Nicolas.

Serale 22 Novembre – Adela regala a Francisca e Gracia una copia di un libro di poesie dello scrittore Garcia Lorca. La Montenegro però non si fida e pensa che la maestra abbia un secondo fine. Emilia rinfaccia a Francisca di essere la sola responsabile di quanto successo a Raimundo, e decide quindi di denunciarla per toglierle la custodia del padre. Intanto Marcela soffre perché ha capito che Matias la vede solo come una amica.

Lucia cerca di screditare Camila agli occhi di Hernando, dicendogli che sua moglie quando era a Cuba era circondata da tanti amanti. Cristobal rivela a Carmelo la sua intenzione di uccidere Ulpiano. Francisca accudisce amorevolmente Raimundo, ancora in stato di coma, mentre Nicolas ricorda Mariana.

23 Novembre – Alfonso cerca di far desistere Emilia dal denunciare la Montenegro, ma inutilmente. Camila ha un debito con Lucia, ma, viste le difficoltà economiche del marito, non sa come reperire i soldi.

I paesani disertano le lezioni di Adela, e questa chiede a Gracia di scoprirne la causa. Fe e Mauricio intanto hanno un riavvicinamento.

24 Novembre – Lucia dà a Camila alcuni consigli per rimanere in cinta, mentre Fe e Mauricio dopo un importante chiarimento decidono di fuggire insieme da Puente Viejo. Emilia decide di ritirare la denuncia contro Francisca. Intanto Carmelo confessa a Francisca di aver messo lui la bomba nella chiesa, perché ricattato da Cristobal: i due decidono allora di unire le forze contro di lui.

Matias è intenzionato a riconquistare Beatriz. Gracia riceve gli apprezzamenti di Heliberto, uno dei clienti dell’emporio, e questo suscita le gelosie di Hipolito.

25 Novembre – Nicolas comunica la sua intenzione di aprire un cinematografo a Camila, che entusiasta dell’idea decide di aiutarlo. Francisca capisce che Fe e Mauricio stanno per fuggire e ferma la domestica, mentre Mauricio l’aspetta invano. Egli si rende conto allora di non poter sfuggire agli ordini della sua padrona. Camila pare gelosa di Lucia, mentre Adela è sicura che dietro al boicottaggio della scuola ci sia Cristobal e decide di affrontarlo. Raimundo dà intanto segni di miglioramento: quali saranno ora le sue condizioni? Per saperlo non ci resta che aspettare il nostro prossimo appuntamento con le anticipazioni de "Il Segreto”.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto