fabrizio frizzi, il volto più amato della televisione, si è spento nella notte a Roma, il conduttore era malato da tempo e combatteva contro la malattia. Dopo l'ictus era tornato al lavoro, ma era visibilmente provato.

Addio a un pezzo della televisione italiana

In Rai dagli anni ottanta, aveva condotto tantissimi programmi della televisione, amato da tutti, tanto che lo hanno definito il gentiluomo della tv.

Pubblicità
Pubblicità

In un mondo dove l'educazione si era persa, lui era l'unico esempio rimasto. Fabrizio frizzi si è spento nella notte a causa di una emorragia cerebrale; a darne il triste annuncio la famiglia del conduttore. Lo sfortunato personaggio tv lo scorso 24 ottobre era stato ricoverato in seguito a un malore, poco più di due mesi fa, era tornato al lavoro con grande gioia di tutti. Se ne va l'uomo degli abbracci e dei sorrisi, aveva una parola buona per tutti.

Pubblicità

Gli inizi della sua carriera

Frizzi, nato il 5 febbraio 1958 a Roma, inizia la sua carriera nelle radio e televisioni locali, viene scelto nel 1980 per condurre un noto programma insieme a Rita della Chiesa che successivamente diventa sua moglie per dieci anni. La svolta arriva nel 1988 con la conduzione di Miss Italia. A fine anni novanta approda su Rai uno dove conduce il quiz Luna Park; la sua carriera per qualche anno subisce un rallentamento per poi prendere il via definitivo nel 2007 con il quiz show i soliti ignoti su Rai uno, che conquista subito il teleschermo.

Negli ultimi anni ha preso parte a Tale e quale show con il suo amico di sempre Carlo Conti che è distrutto per la grave perdita. Tantissimi sono i messaggi di cordoglio alla famiglia in particolare alla moglie Carlotta (conosciuta a Miss Italia) e alla loro bambina.

Fabrizio e Valeria: la sua sorella di sangue

Fabrizio è famoso per la sua generosità, qualche hanno fa ha salvato la vita a Valeria.

Nel 2001, durante la registrazione di una fiction, viene contattato dall'ospedale: una bambina di 11 anni ha bisogno di un trapianto perché malata di leucemia.

Fabrizio aveva il midollo compatibile e non ci ha pensato nemmeno un attimo a donarlo per salvarle la vita. La ragazza ha cercato per lungo tempo il suo donatore, salvo poi scoprire la sua identità e contattarlo. Valeria si è salvata e nel corso degli anni il suo legame con il conduttore si è saldato. I due sono rimasti talmente legati e si sentivano sempre, tanto che lui la chiamava la mia sorellina.

Pubblicità

Il mondo della televisione è sotto shock e tanti colleghi sono increduli di fronte a questa notizia.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto