Con la scomparsa di fabrizio frizzi molti dei palinsesti Rai sono stati stravolti per qualche giorno. Soltanto a partire da ieri alcuni programmi hanno ripreso lentamente la loro programmazione abitudinaria. Già ieri pomeriggio è stato trasmesso Detto Fatto con una Caterina Balivo e tutto lo staff ancora sottotono per l’accaduto. La sera invece è stato mandato regolarmente in onda I soliti Ignoti il ritorno anche se è stato specificato che la puntata è stata registrata lo scorso 8 marzo. Il programma oggi è condotto da Amadeus ma in passato è stato condotto dal grande Fabrizio Frizzi. Il grande assente di questi giorni però è il quiz game L’Eredità condotto proprio da Frizzi fino a domenica scorsa. [VIDEO] Ovviamente in questi giorni è stato sospeso ma rimaneva il grande dubbio su chi farlo presentare dal dopo Frizzi.

I nomi affiancati al programma come traghettatori più possibili erano quelli di Carlo Conti che ha sostituito anche l’amico durante il periodo di assenza, Antonella Clerici che poteva fare la storia per essere la prima donna a condurre il programma più longevo della Rai e Alessandro Greco, altro noto conduttore amatissimo dal piccolo schermo.

Carlo Conti torna alla conduzione de L’Eredità

Ebbene sì, il compito più difficile di prendere la pesante eredità di condurre il noto programma della Rai, spetterà a Carlo Conti. A dare l’annuncio sono stati i vertici di Viale Mazzini. Chi meglio dell’amatissimo Carlo per sostituire l’amico scomparso? Durante il periodo di malattia di Frizzi, il conduttore toscano lo aveva sostituito senza problemi ma poi non ha esitato un momento nel lasciare la poltrona al padrone di casa, cosa che non avrebbero fatto tutti.

Il programma deve andare avanti [VIDEO]e dunque dopo un periodo di pausa forzata, riprenderà da martedì 3 aprile alle ore 18.45 su Rai1. Carlo Conti nonostante la tristezza per la perdita di un fratello più che un amico, dovrà ritirare su gli animi delle tante persone. Il programma andrà in onda normalmente fino a maggio, dopo di che ci sarà il cambio con un nuovo gioco in onda per tutta l’estate, Reazione a Catena. Quello di Carlo Conti sarà senz’altro un compito alquanto difficile, ma siamo tutti sicuri che il conduttore toscano più amato della rete ammiraglia sarà un buon traghettatore e farà sentire sempre vivo il ricordo di Fabrizio Frizzi in tutte le case. D’altronde sostituire il “combattente col sorriso” è un grande onore per chiunque avesse dovuto prendere quel posto.