Oggi, mercoledì 28 marzo 2018, è il giorno dell'ultimo saluto al popolare conduttore Fabrizio frizzi, scomparso nella notte fra domenica 25 e lunedì 26 marzo a causa di un'emorragia cerebrale. Nella giornata di ieri, presso la camera ardente allestita nella Sala degli Arazzi della sede RAI di Viale Mazzini, sono accorse circa 10.000 persone per porgere il proprio saluto a Frizzi. Circa 900 persone l'ora - tra vip e persone comuni - hanno fatto slittare di un'ora la chiusura ella camera ardente stessa.

Probabilmente ciò è avvenuto non soltanto perché Frizzi era molto amato, ma anche perché l'abbiamo visto sul piccolo schermo sino a 3 giorni fa, convinti che si fosse ripreso al meglio dopo il malore che lo aveva colpito nell'ottobre scorso.

Fabrizio Frizzi, funerali in TV: è giusto?

Le esequie del popolare personaggio televisivo sono previste presso la Chiesa degli Artisti a Roma alle ore 12:00. E saranno trasmesse da Rai1 in diretta. La domanda che vogliamo porci in tristi circostanze come questa è la seguente: è giusto tutto ciò?

L'usanza delle esequie trasmesse in TV - o comunque date in pasto al grande pubblico - di personaggi famosi, ha diversi precedenti abbastanza recenti: da Raimondo Vianello nel 2010, alla diretta Facebook per quanto riguarda lo sfortunato capitano della Fiorentina Davide Astori. Sin dove si deve seguire un personaggio amato come Frizzi? Per mandargli un saluto senza essere presenti al suo funerale, è necessario guardarlo in TV?

Morto Fabrizio Frizzi, che ne sarà de 'L'Eredità'?

Dall'aprile del 2014 - quando sostituì Carlo Conti, impegnato con 'Tale e Quale Show' prima e con il Festival di Sanremo poi - Frizzi accompagnava gli italiani con 'L'Eredità' all'ora di cena. E adesso che ne sarà del popolare quiz? Per ora è stato sospeso e rimpiazzato con Techetecheté. Quando, ad ottobre 2017, Frizzi venne colpito dal primo malore - un'ischemia - Carlo Conti riprese temporaneamente la guida del programma, sino a metà dicembre.

Il rientro di Frizzi su Rai 1 era stato preceduto dalla sorpresa che i due fecero in occasione del compleanno di Antonella Clerici, intervenendo a 'La Prova del Cuoco'.

Difficilmente 'L'Eredità' tornerà in palinsesto in tempi brevi - con la conduzione di Conti o di chiunque altro - come nulla fosse. Chiudere la trasmissione potrebbe rivelarsi una scelta azzardata, e allora si potrebbe anticipare l'avvio anticipato del game show estivo 'Reazione a Catena'.

Segui la nostra pagina Facebook!