Un nuovo scandalo scuote Buckingham Palace. Stavolta a finire nel mirino dei giornali di cronaca nera è stato David Matthews, di settantatre anni, suocero di Pippa Middleton, sorella minore della futura regina, Kate Middleton, e quindi cognata del principe William. L’uomo è stato arrestato dalle forze dell’ordine di Parigi, in quanto accusato di aver violentato una minorenne. Come riporta anche il noto tabloid inglese, Daily News, il reato contestato al suocero di Pippa risalirebbe al 1998, quando Matthews senior si trovava in vacanza a Parigi.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Anticipazioni Tv

La denuncia però è stata depositata solo nel 2017 dalla nipote dell’uomo che all’epoca dei fatti era minorenne.

La storia di David, dalla stalle alle stelle

Il padre di James Matthews, che ha sposato la minore delle Middleton nel maggio dell’anno scorso, ha avuto una storia dalle "stalle alle stelle".

Partito come meccanico in un garage, è poi diventato pilota di auto, ma dopo un tragico incidente che l'ha visto miracolosamente salvo, ha deciso di investire nella ristorazione diventando uno degli uomini più ricchi d’Inghilterra. Nel 1995, infatti, ha acquistato uno dei più lussuosi alberghi dei Caraibi, a St Barths, dove una camera con vista mare arriva a costare anche 20 mila sterline a notte, quasi 30mila euro. Se le accuse fossero confermate e l’uomo effettivamente processato e condannato per stupro, sarebbe davvero una macchia nera sulla famiglia reale. Un portavoce della famiglia ha però dichiarato: "David Matthews nega categoricamente le accuse mosse nei suoi confronti e contesta in modo inequivocabile la dichiarazione della nipote, falsa e scandalosa”. L’uomo è stato quindi rilasciato su cauzione dalle autorità francesi, ma non può lasciare il Paese.

Una vita tra scandali e tragedie

Il più grande dei Matthews non è l’unico a mettere in evidente imbarazzo la povera Pippa, e di riflesso anche la sorella Kate. Il fratello minore del marito della giovane Middletton, infatti, è una nota star dei peggiori reality della tv inglese, ed è spesso protagonista della cronaca rosa e del gossip più spicciolo. Oltre agli scandali, la famiglia del cognato di William ha vissuto, però, anche tragedie che l'hanno segnata profondamente. Il più giovane dei figli, infatti, Michael, nel 1999 è morto all'età di 22 anni dopo aver raggiunto come scalatore il campo base sul monte Everest. Il ragazzo, infatti, è stato colto alla sprovvista dal maltempo, sul cammino del ritorno, in Nepal, e non è riuscito a mettersi in salvo.