Grande dispiacere per massimo boldi per questo nuovo colpo che gli ha inferto la vita. Ha scoperto il tradimento della sua compagna Loredana De Nardis, abbracciata ad un amico comune, nelle foto di Dagospia. Pare che i due se la intendessero da tempo, dato anche i segnali che Boldi non aveva voluto captare, vedi i letti che Loredana aveva separato da sei mesi, per dormire più comodi, e quelli che una persona innamorata percepisce ma respinge, perché infondo spera che non siano veri. Sua moglie lo aveva lasciato per un male incurabile il 28 aprile del 2004, e Massimo Boldi, dopo il dolore per la sua scomparsa, a sei mesi dalla sua dipartita, aveva per caso conosciuto Loredana, che gli aveva chiesto un autografo mentre l'attore si trovava in un bar.

Loredana una boccata di vita

Stava girando a Roma Christmas in Love, ed il destino doveva aver pensato di mescolargli le carte, facendogli proporre alla bionda fan davanti a lui di accompagnarlo ad un concerto di Gino Paoli, che proprio in quel momento stava insistendo al telefono con Massimo perché vi partecipasse. Un invito senza riflettere, soltanto perché si trovava solo, e quella gli era sembrata la cosa più naturale del mondo. Lei era sposata, e all'interno dell'Auditorium, alla vista dei fotografi che rincorrevano Boldi, si era nascosta, non voleva essere ripresa. Troppo tardi, le loro immagini uscirono sui giornali, e anche le figlie dell'attore rimasero amareggiate alla vista del padre con un'altra donna.

L'inizio di una lunga storia

Tra di loro iniziò, dopo due mesi da quell'incontro casuale, uno scambio di messaggini, finché Massimo si scoprì innamorato di questa ragazza, che aveva ben 29 anni meno di lui.

Le mise a disposizione un appartamento a Roma, e la introdusse nel mondo del cinema senza peraltro lei spiccasse per le sue qualità; il marito di Loredana era consenziente, perché pare sapesse del loro rapporto, dato che i due in pratica erano separati pur continuando a vivere sotto lo stesso tetto. Ma Loredana non voleva lasciare la figlia, primo perché era una bimba, poi perché era una adolescente a cui non si potevano scombussolare le abitudini, per questi motivi insomma secondo Loredana sarebbe stato impossibile realizzare [VIDEO] il sogno di Boldi, quello di sposarla e di vivere al suo fianco per sempre. Oggi lui si è reso conto che quelle erano scuse e che, forse, come ha azzarda Dagospia, Loredana non solo nel suo passato faceva la cubista, ma addirittura faceva parte della scuderia di Schicchi, quindi gli avrebbe sempre in parte mentito.

Un giorno su un treno per Grosseto

La sorpresa l'ha avuta anche Loredana quando si è trovata Massimo alla stazione di Grosseto ad attenderla, mentre lei stava arrivando con l'amico comune, abbracciati come una coppia normale.

Boldi era stato informato da un amico che sapeva le mosse della donna, e che gli ha dato modo di incontrarli insieme, e di dir loro il suo sconcerto. Nessuna scenata però. Ognuno è salito sulla sua auto, e la storia tra Boldi e De Nardis definitivamente finita, tra le lacrime dell'attore che avrebbe preferito una spiegazione da parte della donna, e non venire a conoscenza del suo tradimento da Dagospia. Boldi, che oggi ha 72 anni, ha dichiarato di essere stato malissimo per il triste epilogo [VIDEO] del suo rapporto amoroso con Loredana, quasi quanto alla morte della moglie, rendendosi conto però che non ne è valsa proprio la pena.