Da accusatrice ad accusata: Asia Argento, denunciata lo scorso ottobre per aver molestato sessualmente un ragazzino di 17 anni, che ora ne ha 22, si é impegnata a risarcirgli la somma di 380 mila euro. Il fatto sarebbe avvenuto nella sua camera d' albergo in California, dove l'attrice avrebbe abusato del giovane Jimmy Bennet, attore e musicista, aggredendolo e causandogli gravi danni psicologici, pare ancora irrisolti, che andarono a svantaggio anche della sua carriera.

Asia Argento tra le prime a demonizzare Harvey Weinstein ora denunciata per molestie

Era stata la prima a fare il nome di Harvey Weinstein e ad incolparlo per averla indotta a compiere atti sessuali con lui, a fronte di favori nell'ambiente cinematografico. L'avevano seguita tante attrici, che avevano subito con l'uomo la stessa sorte, e altre donne in tutto il mondo, che si erano schierate dalla parte di chi diventasse vittima di uomini senza scrupoli, quelli che si servono del proprio potere, in qualsiasi campo, per godere di favori erotici dalle donne.

Si é creato addirittura un movimento, il #MeToo, a sostegno di chi abbia bisogno di aiuto o voglia denunciare un sopruso. Asia Argento, sostenuta nella sua battaglia anche dall'allora fidanzato Anthony Bourdain, chef stellato e star televisiva, toltosi la vita l'8 giugno di quest'anno, avrebbe fatto con quel ragazzo quello che lei riteneva cosi deplorevole, tanto da accettare di pagare il suo silenzio con una somma rilevante.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera

Lo ha rivelato il New York Times che non é comunque riuscito a parlare con l'attrice

Il New York Times ha portato alla luce questa squallida storia, che riguarda l'attrice e Jimmy Bennet, che con lei nel 2004 ha recitato la parte del figlio nel film "Ingannevole è il cuore piu di ogni cosa" e con il quale esisterebbe anche un selfie, scattato mentre i due erano a letto insieme. Ad aprile Asia Argento avrebbe gia pagato 200 mila euro, con un primo versamento.

I giornalisti del Times non sono riusciti a mettersi in contatto con i protagonisti della vicenda. L'avvocato di Jimmy Bennet sostiene che il giovane é concentrato sulla sua musica, e continuerà a pensare soltanto al suo lavoro. Asia Argento non ha rilasciato dichiarazioni di alcun tipo. In sua difesa si é espressa un'amica, Rose McGowan, su Twitter. La donna ha dichiarato di aver conosciuto Asia Argento dieci mesi fa e che anch'essa, come l'attrice, era stata molestata da Weinstein.

Non smetterà di lottare contro gli abusi sessuali, anche se questa volta sembra essere stata proprio l'attrice ad aver costretto un giovane minorenne a fare sesso con lei.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto