La terza puntata andata in onda martedì 10 aprile aveva fatto presagire guai per la famiglia Strano, guai che travolgono le vite dei protagonisti nella puntata trasmessa su Rai1 martedì 17 aprile. Rischiano perfino il carcere, indagati per terrorismo per la gambizzazione dell'ingegner Franchetti, datore di lavoro, fra le altre cose, di Teresa.

Più in disparte la famiglia Costa continua il suo peregrinar d'amore: Benedetta, dopo essere stata a Londra in segreto, torna a casa e cerca di far capire l'importanza dei propri sogni a Bernardo, mentre Marina scopre che il suo intellettuale fidanzato ha ancora una moglie e Vittorio arriva a Boston senza incontrare Anna, che, tornata nel frattempo a Torino, sceglie la data per le sue nozze con Ettore [VIDEO].

Rivoluzione in casa Strano

È un fatto banale a sconvolgere la vita in casa Strano: Ciccio sta male e non può accompagnare come sempre Rosa a scuola. Teresa deve lavorare, non può che portarla Salvatore. Dalla camera della bambina raccoglie uno zaino che pensa sia il suo, lei prova a spiegargli che non l'ha mai visto, ma il padre non la sta troppo ad ascoltare e la porta a scuola.

La bambina aveva ragione: quello zaino era stato nascosto in camera sua da Caterina Ferri, la ragazza rivoluzionaria di cui era innamorato il fratello Fortunato.

Il contenuto dello zaino si palesa dopo una caduta davanti agli occhi della maestra, che, dopo averlo trovato pieno di volantini rivoluzionari che rivendicano l'attentato all'ingegner Franchetti, non può far altro che avvertire le autorità.

È un attimo e la vita degli Strano viene messa a soqquadro.

Tutti vengono portati prima in caserma e poi in carcere. Fortunato rischia da 5 a 10 anni di detenzione, anche se più che di terrorismo è stato colpevole solo d'ingenuità, facendosi usare a piacimento da quella Caterina di cui, in fondo, non ha mai saputo niente. In ogni caso è proprio grazie alla sua confessione spontanea che lui può essere rilasciato.

Tutto è bene quel che finisce bene: tutti brindano alla giustizia e alla libertà perduta e ritrovata.

Non tutti però sono felici: Ciccio in disparte è triste perché Clara ha un fidanzato; Bernardo è arrabbiato con Benedetta che non è riuscita a tornare a casa nemmeno per un istante.

Amore che vieni amore che vai

Per quanto riguarda la famiglia Costa nella puntata precedente ci eravamo lasciati con Vittorio alle prese con un volo aereo per Boston, per raggiungere la sua Anna e farla riinnamorare di lui, chiedendola finalmente in sposa. Purtroppo la realtà è diversa da ciò che lui aveva immaginato: chiamata a rapporto da Teresa, sommersa da ingiusti guai giudiziari, Anna è appena ripartita per l'Italia per raggiungere l'amica in difficoltà.

Il destino sembra ancora una volta mettere i bastoni tra le ruote al loro amore.

L'incontro finale tra i due però lascia molto più di una labile speranza: Vittorio fa il provolone e Anna, nonostante abbia deciso la data del suo matrimonio con Ettore, non sembra davvero poi così indifferente alle sue lusinghe.

Nel frattempo Benedetta capisce che ha voglia di seguire i suoi sogni, provando a fare la fotografa. Continua a tacere a Bernardo il fatto che sia andata a lavorare in Inghilterra, ma gli chiede sostegno. I due, seppur non del tutto sinceri, sembrano ritrovare una certa armonia.

Se Clara, a spese del povero Ciccio Strano, sembra aver trovato un nuovo fidanzato, Marina deve invece affrontare la fine della propria storia d'amore. Scopre infatti che il suo fidanzato intellettuale è ancora pienamente sposato, la sua disperazione viene messa immediatamente a tacere dall'amico di sempre, Domenico Strano, che all'improvviso la bacia. Si sa che un bacio tira l'altro e in un attimo i due si ritrovano nudi, alle prese con un qualcosa che decideranno consensualmente di far finta che non sia successo.

Per Domenico è un periodo ricco di novità: pare infatti che con Vittorio siano in procinto di mettere in piedi l'ennesimo investimento, cioè l'acquisto di una tv privata. Chissà se proprio in quella tv troverà un nuovo impiego Teresa, che ha appena presentato la sua lettera di licenziamento all'ingegner Franchetti, perché sente il bisogno, dopo tanti anni, di tornare a casa per essere vicina a marito e figli.

Scopriremo tutto nella prossima puntata in onda martedì 24 aprile [VIDEO]!