I Fan italiani della serie tv The Handmade's Tale dovranno attendere davvero poco per poter vedere la seconda stagione del fortunato telefilm. Solo 24 ore dopo la messa in onda americana il primo episodio della seconda stagione sarà infatti trasmesso anche in Italia. Il Canale Hulu, infatti, lancerà la prima puntata della seconda serie la sera del 25 aprile, in Italia l'episodio sarà mandato in streaming sul canale Tim Vision il giorno 26 di aprile.

Un servizio televisivo veloce che soddisferà gli spettatori.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Anticipazioni Tv

Grande è l'attesa per la nuova edizione della fortunata serie tratta dal romanzo della scrittrice canadese Margaret Atwood.

L'ancella prosegue la sua ricerca della verità

Il Racconto dell'Ancella ha riscontrato molti consensi da parte del pubblico e della critica internazionale.

La storia di Difred, una donna schiava di un governatore americano, ha tenuto incollati allo schermo milioni di spettatori in tutto il mondo. Difred, allontanata dalla sua famiglia perché è una donna fertile, è stata rinchiusa nella casa [VIDEO]di una famiglia di potere che vuole avere un figlio. Il capofamiglia, il Comandante dello Stato di Gilead Fred Waterfood (interpretato da Joseph Fiennes) è un uomo non fertile che ha schiavizzato June Osborn (interpretata da Elizabeth Moss) costringendola a vivere in casa sua sotto un controllo totale. June, che ora è stata ribattezzata Difred (proprietà di Fred), passa il tempo nel tentativo di effettuare la fuga con lo scopo di ritrovare la sua famiglia. Ad aiutarla ci sono il fattore della casa del Comandante e l'ancella Ofglen (Alexis Bledel) che fa parte di una organizzazione segreta creata con lo scopo di annientare il Sistema alla base della nuova società americana.

June continuerà nella seconda stagione a cercare una soluzione ai suoi problemi, ignara della reale condizione in cui vertono sua figlia e suo marito. Si troverà inoltre più sola perché Ofglen è stata deportata in un campo di lavoro (Colonia) a causa della sua condizione di donna omosessuale.

L'emancipazione femminile è un rischio per la società conservatrice

Cosa ci dice Il Racconto Dell'Ancella riguardo alla nostra società? Il futuro angosciante raccontato dalla penna della Atwood e dalla produzione di Bruce Miller sembra non essere così lontano da alcuni lineamenti della società in cui viviamo oggi. Le donne di Gilead si dividono tra mogli fedeli e accondiscendenti [VIDEO]e donne fertili, allontanate dalla loro vita e dal loro lavoro, trasformate in schiave della procreazione che restano in vita con lo scopo di rendere un figlio alla società.

L'emancipazione femminile è, secondo il romanzo e la serie televisiva, un obiettivo fragile da tutelare soprattutto quando le donne credono di aver ottenuto ciò che speravano. Non bisogna mai abbassare la guardia ed è necessario lottare ogni giorno per preservare la propria indipendenza.