Il primo capitolo di “Tremors”, film horror con protagonista Kevin Bacon, ancora oggi conta numerosi estimatori. La notizia che SyFy ha ordinato la realizzazione di una Serie TV, avente come protagonista l’attore del primo film, avevo reso felici numerosi fan del genere salvo poi deludere le aspettative. Le vicende di Valentine McKee impegnato nella lotta contro i graboids, vermi giganti che hanno infestato la piccola città del Nevada dove vive, almeno per ora, non avranno una serie [VIDEO] sequel o almeno per il momento.

Il Tweet di Bacon conferma la cancellazione del progetto

A mettere la parola fine all’idea ci ha pensato direttamente l’attore protagonista tramite il suo profilo Twitter, dove ha ringraziato i sostenitori dichiarando che, purtroppo, Perfection Valley non sarà riportata on screen visto che la SyFy ha deciso di non puntare su Tremors.

Kevin Bacon si è detto inoltre molto soddisfatto della resa del teaser che è stato definito di alta qualità. Evidentemente questo non è bastato a convincere l’emittente a portare avanti il progetto forse intimorita dagli scarsi risultati della serie TV [VIDEO] uscita nel 2003.

Cosa è successo 25 anni dopo l’invasione dei graboids?

L’idea di Kevin Bacon, che è anche produttore esecutivo della serie, era quella di raccontare, attraverso il personaggio di Valentine McKee, cosa è successo a Perfection Valley nei 25 anni successivi rispetto agli eventi del film. Si tratta di una serie che riprende quindi la storia senza tenere conto dei 5 film successivi rispetto all’originale dove l’attore non ha avuto alcun ruolo. Il protagonista infatti, dopo l’horror del ’90, è stato Burt Gummer, interpretato dall’ottimo Michael Gross che, nel primo Tremors, era la spalla di Bacon.

Il personaggio amante delle armi, tuttavia, non sarebbe comunque comparso nella serie o almeno questo è quello che emerge dalle sue dichiarazioni. Gross fu invece attore principale nella serie del 2003 che durò soltanto 13 episodi prima di essere cancellata.

Il web vuole la serie ma…

I fan, attraverso i social, hanno espresso il proprio disappunto sulla scelta della SyFy e chiedono all’emittente di ripensarci. Vedere nuovamente Bacon nei panni di Val McKee sarebbe stato per molti un nostalgico ritorno al passato e, seppur per un breve periodo (gli episodi previsti per la serie erano soltanto 8), avrebbe tolto loro una piccola soddisfazione. Il sogno di molti resta comunque quello di rivedere la coppia McKee – Gummer ma, visto anche quello che sarebbe stato l’arco narrativo della serie, sembra difficile da realizzare. Non resta quindi che aspettare un comunicato ufficiale dell’emittente SyFy gustandosi nel mentre il bellissimo trailer e magari guardando Tremors 6, appena uscito in DVD.