Espn Sport e Netflix hanno oggi annunciato la nuova docu-serie che racconterà le gesta dei Chicago Bulls durante gli anni 90, dalla conquista del primo titolo Nba [VIDEO] fino all'ultimo ottenuto nel 1997. Una notizia che riempie di gioia gli appassionati di pallacanestro che avranno la possibilità di assaporare più di 500 ore di materiale totalmente inedito che documenterà ogni aspetto della vita cestistica e di quella fuori dal campo della squadra più forte di sempre nella storia del Basket mondiale.

Michael Jordan: campione assoluto

Nessun altro nel mondo dello sport ha raggiunto un così alto livello di celebrità in tutto il pianeta, ha reso i Chicago Bulls la squadra più famosa al mondo per decenni e ha trasformato la figura dello sportivo in un'icona, un'ispirazione per milioni di ragazzi.

Ha recitato insieme ai Looney Tunes nel film record d'incassi Space Jam e le scarpe che ha indossato hanno creato un marchio ancora oggi ricercatissimo. Oltre ad essere stato il più grande giocatore di tutti i tempi e riuscito ad essere anche lo sportivo più celebre di sempre. L'uscita di "The Last Dance" ha già suscitato l'interesse di milioni di persone sui social network e la presenza di materiale inedito e la grande quantità di materiale raccolto non può che essere di buon auspicio per la buona riuscita di questa prossima serie tv [VIDEO].

The Last Dance

Durante l'ultima conferenza Espn Sport ha confermato la collaborazione di Michael Jordan, che ha valutato e apprezzato il materiale di cui tratterà la serie. Dieci episodi della durata di un'ora circa che racconteranno l'incredibile dinastia creata dai Chicago Bulls e dei loro 6 titoli Nba vinti dal 1991 al 1998.

Una docu-serie totalmente inedita e approfondita, un evento che mai si era visto nel mondo dello sport; dieci intere puntate analizzeranno la vita dei Chicago Bulls, i tiri impossibili di Michael Jordan, il rapporto fuori dal campo con il compagno Scottie Pippen e le gesta folli di Denis Rodman.

La serie potrebbe già essere pronta nel 2019 ma i dettagli riguardo al mese di uscita non sono ancora stati forniti né dalla produzione né dal regista Jason Hehir. Quest'ultimo, già regista di un documentario sul wrestler Andre the Giant, non si è ancora sbilanciato sul contenuto della serie ma ha anticipato che proverà a trasferire sullo schermo le incredibili emozioni che la carriera di Michael Jordan ha suscitato in tutti noi, raccontando l'incredibile ascesa dei Chicago Bulls. Ecco il trailer della serie in arrivo nel 2019. Buona visione.