Gli haters, gli 'odiatori del web', sono ormai un fenomeno conosciuto. Qualsiasi personaggio più o meno noto ha la sua folta schiera di 'dissidenti' pronti a criticarne ogni mossa. Si va dall'augurio di morte all'ex presidente Giorgio Napolitano, sotto i ferri per un'operazione al cuore, passando per gli insulti ad una suora che canta, senza scordare gli improperi rivolti allo scienziato che consigliava l'uso dei vaccini. Con Asia Argento però tutto questo è amplificato e l'odio si fa più duro e pesante.

Gli insulti dopo la morte di Bourdain

Dopo la morte di Anthony Bourdain [VIDEO], anzichè dare supporto ad Asia Argento, in tanti hanno preferito inveire contro di lei.

Gli 'odiatori' del web sono tornati a tormentare la povera attrice figlia d'arte con parole ed accuse vergognose, arrivando addirittura a considerarla responsabile del suicidio del fidanzato. Il tutto perchè, qualche giorno prima, era uscita una foto della Argento con un altro uomo. Lei, già devastata dal dolore per la perdita subita, ha dovuto sopportare ancora una volta le taglienti offese degli individui che popolano i social. Non è una novità, purtroppo. Negli scorsi mesi, subito dopo la confessione-denuncia di Asia contro il produttore Harvey Weinstein, si è scatenato il finimondo. In realtà, un pò tutte le attrici che hanno denunciato sono paradossalmente finite a loro volta in un virtuale 'banco delle imputate', ma quello che è accaduto nei confronti della Argento è stato inimmaginabile.

Per molti abituali frequentatori del web c'era una 'giustificazione' a tutto questo odio: per costoro, infatti, non era ammissibile che una donna così provocatoria e 'scandalosa' potesse reclamare giustizia per le molestie subite. Insomma, siamo al cospetto di una vera e propria 'caccia alle streghe' che, vergognosamente, non si ferma nemmeno dinanzi al grave lutto subito dall'attrice.

Nessuno 'odiato' così tanto

Il caso Asia Argento [VIDEO] ha davvero del clamoroso, nessun altro personaggio è stato così tanto tartassato da cattive parole, offese e insulti. Probabilmente siamo al cospetto di un fatto più unico che raro strettamente collegato al personaggio di Asia: tanto eccessiva è lei, tanto eccessivi sono i suoi detrattori. Una sorta di compensazione che trova terreno fertile su internet. Un unico diktat sembra muovere questi utenti: alla Argento non si perdona nulla. Non importa se ci si trova al cospetto di un lutto che la colpisce personalmente o se si denuncia una violenza subita, ad Asia non si perdona nulla. Fortunatamente non tutte le persone si ergono a giudici della vita altrui: non sono mancati infatti i messaggi di vicinanza e supporto all'attrice, ora impegnata nella sua nuova avventura ad X Factor.