Emma Marrone non ha per niente gradito il titolo del settimanale "Io Spio", in cui si parlava della sua presunta omosessualità, in maniera poco elegante. La risposta della cantante salentina non si è fatta attendere con un lungo post ha voluto dire la sua verità, scagliandosi letteralmente contro il magazine. Di contro c'è stata la contro replica del settimanale sponsorizzato da Fabrizio Corona, che l'ha punzecchiata accusandola di avere la coda di paglia. Un botta e risposta che ha visto molti colleghi della Marrone intervenire in difesa della vincitrice di Amici in questo delicato momento, prima tra tutte l'amica Alessandra Amoroso, ma non solo.

Il sostegno dei colleghi a Emma dopo lo scontro con il settimanale di Corona

La polemica tra la Marrone e il settimanale di Gossip non si placa e la redazione del magazine nonostante gli attacchi della cantante non fa nessun passo indietro ed anzi rincara la dose, dicendo direttamente ad Emma: "Non è che sei tu ad avere la coda di paglia?". Nelle ore successive alla diatriba tra Emma Marrone e "Io Spio", molti colleghi della salentina hanno voluto darle sostegno, in primis Alessandra Amoroso che con un messaggio indirizzato all'amica in cui si legge: "Evviva l'amore di ogni colore e sfumatura" invita Emma a non cedere alle provocazioni e andare avanti. Anche molti altri musicisti e amici della cantante hanno espresso la loro vicinanza alla pugliese in questo delicato momento come Giorgia, Stash, Emis Killa, Noemi, Levante, Christian Vieri, Virginia Raffaele e tanti altri.

Emma Marrone contro il settimanale 'Io Spio': 'Fate schifo'

Il titolo in prima pagina del settimanale "Io Spio" che recita: "Emma Marrone lesbica? Ecco tutta la verità" non è stato affatto gradito dalla cantante salentina che ha replicato duramente al magazine sponsorizzato da Fabrizio Corona con un lungo post sui social network , in cui si scaglia contro i giornalisti della rivista di gossip e prendendo le parti di tutte le persone dello stesso sesso che si amano.

Con le parole "fate schifo, molto schifo" la Brown ha espresso tutta la sua rabbia verso un certo tipo di giornalismo che offende la dignità delle persone. Probabilmente la Marrone si aspettava un messaggio di scuse da parte del settimanale che, invece, ha rincarato la dose e ha voluto chiarire la sua posizione dichiarando di non aver mai detto che Emma Marrone sia lesbica, ma di aver solo riportato fedelmente le sue dichiarazioni su questo argomento, senza giungere a nessuna conclusione e soprattutto senza offendere, ritenendo la sfuriata della cantante eccessiva e staccata dalla realtà.

Segui la pagina Gossip
Segui
Segui la pagina Emma Marrone
Segui
Segui la pagina Fabrizio Corona
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!