Domenica 13 gennaio e mercoledì 16 andranno in onda su Rai Due le repliche della prima stagione de "La porta rossa", la Serie TV con protagonisti Lino Guanciale, Gabriella Pession e Valentina Romani. A quasi due anni di distanza dal debutto della serie, la Rai ha deciso di trasmetterla nuovamente in prima serata per fare da apri pista alla seconda stagione inedita che verrà trasmessa su Rai 2 dal 13 febbraio prossimo. La serie è stata ideata da Carlo Lucarelli e ruota intorno al commissario Leonardo Cagliostro, che viene assassinato nella prima puntata e appare in tutte le altre sotto forma di fantasma.

Pubblicità
Pubblicità

La sua missione, infatti, è scoprire chi è stato ad ucciderlo e proteggere la moglie Anna, che è in grave pericolo di vita. Ma il commissario non ha più una forma corporea, e quindi per comunicare con i vivi viene aiutato da una medium di nome Vanessa.

Trama della prima puntata

La trama ufficiale della prima puntata ci suggerisce che l'inizio della serie coinciderà perfettamente con la morte del protagonista principale, il commissario Cagliostro, che verrà ucciso nel corso di un'operazione di polizia per catturare un boss della droga in un capannone.

Lì, una terza persona eliminerà lui e il narcotrafficante senza lasciare tracce apparenti della sua presenza. Appena morto, Cagliostro si ritroverà di fronte a sé una porta rossa che lo condurrebbe nell'aldilà, ma che lui deciderà di non varcare per proteggere sua moglie Anna. Quest'ultima sarà un bravissimo magistrato che non sa di essere in grave pericolo di vita.

Trama della seconda puntata

Nella seconda puntata de "La porta rossa", che andrà in onda mercoledì, il commissario Cagliostro dovrà trovare un modo per mettersi in contatto con la moglie, adesso che non si trova più fra i vivi.

Pubblicità

Durante il suo funerale incontrerà un altro defunto, che gli rivelerà come interagire con col mondo dei vivi. Nella situazione in cui è, infatti, l'uomo dovrà chiedere aiuto ad una medium di nome Vanessa, l'unica capace di comunicare con uno spirito come lui. Nel frattempo, sua moglie Anna sarà devastata dal dolore per la morte del marito. La donna, infatti, era molto legata al consorte anche se stava attraversando con lui un periodo di crisi ed in più scoprirà di essere incinta e di non poterlo più dire a Cagliostro.

Distrutta dal dolore, riuscirà a trovare la forza per andare avanti, decidendo di indagare sulla morte del marito in modo da rendergli giustizia almeno in parte.

Leggi tutto