La nascente storia d'amore tra Meredith Grey ed Andrew DeLuca continua a far discutere i fan di Grey's Anatomy. Più volte al centro delle polemiche, Krista Vernoff ha sempre continuato a difendere la storyline da lei creata ponendo l'accento sull'estrema normalità della relazione. Non è infatti un mistero che la showrunner abbia più volte rimarcato come, a parti invertite nessuno avrebbe mai sottolineato i quasi quindici anni di differenza tra i due medici. In queste ore è tornato sulla questione anche Giacomo Gianniotti.

Pubblicità

L'interprete di Andrew DeLuca, a poche ore dall'uscita del diciottesimo episodio, ha rilasciato un'intervista nella quale ripercorre le tappe che hanno portato i due medici ad instaurare una vera e propria relazione amorosa.

Meredith e DeLuca: 'Non sarà un'avventura'

La prima parte dell'intervista a Gianniotti si è concentrata sul rapporto instauratosi tra i due interpreti dei "MerLuca". Pare infatti che il tempo trascorso sul set abbia portato Giacomo ed Ellen e diventare ottimi amici. Non solo! L'attore italiano si è detto onorato della possibilità di lavorare accanto ad una donna di grande esperienza come la Pompeo.

Ecco le sue parole: "Ellen Pompeo è un modello per tutti sul set. Dopo 15 anni è ancora la protagonista di Grey's Anatomy ed è molto raro riscontrare, dopo tutto questo tempo, il coinvolgimento professionale ed emotivo che lei mette in ogni scena. Ho avuto la fortuna di vederla dirigere due episodi e anche in quell'occasione si è rivelata eccezionale. Sto imparando moltissimo recitando accanto a lei e devo dare del mio meglio per essere alla sua altezza. E poi è davvero una persona stupenda". L'attore ha poi posto l'accento sulla profondità del rapporto che lega DeLuca alla Grey e a chi pensa che la loro relazione sia solo un diversivo o un passatempo in attesa del vero amore, Giacomo risponde così:

"Come in ogni relazione appena nata, anche tra Meredith ed Andrew c'è stata molta passione, ma questo non dura mai per sempre.

Pubblicità

Per questo loro sono subito passati alla fase successiva. Amano passare del tempo insieme, amano parlare e raccontarsi. DeLuca ha una storia familiare complicata, un'infanzia molto particolare. Ha un padre con una malattia mentale che ancora influisce sulla sua vita, mentre Meredith ha vissuto un'esperienza simile con sua madre anni addietro. Per questo possono condividere le loro esperienze ed Andrew ha molto da imparare dalla capacità di Meredith di aver superato quel brutto momento. Inoltre lei è una vedova con dei figli.

Un bagaglio di vita molto serio che non le permette di concedersi al primo che passa. È molto responsabile, per questo vuole che tutto accada nel modo più semplice e tranquillo possibile".

Il provino di Giacomo Gianniotti con Shonda Rhimes

Infine Giacomo ha ripercorso le tappe che gli hanno permesso di aggiudicarsi il ruolo di Andrew DeLuca. Un provino che l'attore ricorda con affetto soprattutto perché condotto da Shonda Rhimes.

"La produzione era alla ricerca di un attore italiano che potesse interpretare il personaggio di Andrew, quindi ho preso al volo questa occasione.

Pubblicità

In realtà ho aspettato molto perché l'introduzione del personaggio è stata posticipata più volte. Alla fine mi ero quasi convinto che non mi avrebbero più chiamato. Dopo un paio di mesi, invece, ho ricevuto una chiamata dalla produzione che mi avvisava di un appuntamento con Shonda Rhimes. Ero in viaggio, da Toronto a Los Angeles, insieme a degli amici. Stavo tranquillamente suonando la chitarra quando gli sceneggiatori mi hanno contattato. Ricordo ancora il panico! Ho trascorso il resto del viaggio a provare la mia parte per prepararmi al massimo. Appena arrivato a Los Angeles mi sono precipitato all'appuntamento. Abbiamo parlato principalmente del personaggio, avevo davvero paura ma in realtà è stato tutto molto semplice e finalmente ho ottenuto il ruolo!".