Dal siparietto con Virginia Raffaele al Festival di Sanremo alle divertenti gag con Toto Cutugno e Amadeus a Ora o mai più. Ornella Vanoni continua a regalare momenti esilaranti in occasioni delle sue performance televisive. Questo pomeriggio la cantante è stata ospite di Domenica In e dopo essersi scatenata con il ballerino Simone Di Pasquale, sulle note di La Vida es un Carnaval, ha prima stuzzicato Milly Carlucci e poi spiazzato la conduttrice dopo aver raccontato un aneddoto su Franco Califano.

Pubblicità

Con la consueta spontaneità l’ottantaquattrenne ha prima chiesto alla Venier se si sarebbe concessa al ‘Califfo’ e poi l’ha simpaticamente definita “zoc….”.

Non solo show e risate a crepapelle, l’artista ha anche parlato di un periodo particolarmente difficile della sua vita ed ha rivelato di fare ancora ricorso agli antidepressivi: “Li prendo ogni giorno” - ha puntualizzato la cantante.

Ornella Vanoni a Milly Carlucci: 'Quanto mi dai per venire a Ballando con le stelle'

Dopo aver regalato indimenticabili momenti trash nel corso della trasmissione Ora o mai più, Ornella Vanoni è stata protagonista della puntata di questo pomeriggio di Domenica In.

In particolare la cantante ha dimostrato la sua verve ballando con Simone Di Pasquale. Al termine dell’esibizione l’artista ha punzecchiato Milly Carlucci su una sua possibile partecipazione a Ballando con le Stelle: “Se vengo quanto mi date?” Una battuta che ha ricordato l’uscita sanremese con Virginia Raffaele nel corso della quale affermò di aver partecipato gratis al Festival: “Ma che non diventi un abitudine”. Subito dopo si è soffermata a parlare con Mara Venier dei suoi amori del passato ed, in particolare, del suo rapporto con Franco Califano.

Pubblicità

“Ci volevamo bene e ridevamo come pazzi ma io e lui non abbiamo mai fatto l’amore”.

A questo punto ha invitato la presentatrice a chiederle perché non era mai successo nulla tra di loro. “La dovevo dare a tutti” - ha replicato l’ottantaquattrenne che poi ha chiesto alla Venier come si sarebbe comportata: “Ci saresti andata? Certo che sì, zoc…. “.

L'artista rivela di assumere antidepressivi

Ornella Vanoni si è soffermata anche sulla sua lotta quotidiana con la depressione. La cantante ha spiegato che è la malattia peggiore che ci sia in quanto è invisibile e la gente fa fatica a comprendere che una persona sta male e soffre.

“Ci sono momenti in cui mi prende la malinconia e quando questa prende il sopravvento l’unica soluzione sono i farmaci”. Inoltre l’artista ha riferito che i medici le hanno detto che deve prendere per tutta la vita i medicinali in quanto ha una personalità borderline.

“Prendo i farmaci per essere una persona normale” - ha sottolineato puntualizzando che invecchiando si diventa come bambini e si è liberi di dire qualsiasi cosa.