La vicenda riguardante le nozze tra la showgirl Pamela Prati e Mark Caltagirone, di cui di recente si è scoperto che tale persona non esiste, sembra che adesso sia diventato un fatto di cronaca giudiziaria. Infatti negli ultimi giorni la polizia italiana sta indagando per fare chiarezza su una storia che dura ormai da troppo tempo.

Nei giorni scorsi Pamela Perricciolo ha denunciato di essere stata vittima di un'aggressione con l'acido. Quello che è strano è che la manager ha accusato Mark Caltagirone, di cui è stata confermata la sua "inesistenza".

Pubblicità
Pubblicità

Tuttavia, la vicenda sembra macchiarsi anche di altre accuse. Infatti di recente la polizia ha scoperto che i presunti figli adottati di Pamela e Mark, un bambino ed una bambina, potrebbero essere identità rubate ad altri.

Più esattamente il bambino sarebbe in realtà il figlio di un avvocato residente a Cagliari. La bambina invece sarebbe forse la nipote di Pamela Perricciolo. Non si sa ancora se tali accuse siano provate oppure no. Ciò nonostante, qualora quanto denunciato fosse vero, per la showgirl e coloro che sono stati coinvolti si potrebbero prendere per legge dei provvedimenti.

A mettere in luce la vicenda è stato il giornalista Gabriele Parpiglia che, dopo l'intervista con Georgette Polizzi, la quale ha confessato di avere paura delle agenti Eliana e Pamela, ha subito chiesto l'intervento della pubblica sicurezza per fare chiarezza su questa storia. I reati quindi di cui sono accusati gli agenti di Pamela Prati sono calunnia e intestazione di falsa persona.

Pamela Prati lascia l'Aicos Management

Dopo aver preso le difese dell'agenzia, Pamela Prati, in seguito alla vicenda dell'annullamento del matrimonio, dell'inesistenza di Mark Caltagirone e via dicendo, ha deciso di lasciare l'azienda di Eliana Michelazzo e Pamela Perricciolo.

Pubblicità

La showgirl ha chiesto aiuto ad un avvocato che ha fatto sapere attraverso un comunicato che la showgirl interromperà immediatamente ogni rapporto con l'Aicos Management. "In qualità di legale di fiducia, ho provveduto a risolvere il contratto tra la stessa agenzia e la mia assistita" ha dichiarato Irene Della Rocca, l'avvocato di Pamela. L'avvocato ha reso noto inoltre che anche come carica onorifica la showgirl non avrà più alcun rapporto con l'agenzia.

Insomma, il caso Pamela Prati sembra non voler proprio terminare anzi, dopo aver trovato risposte alla domanda se Mark esistesse davvero, adesso la vicenda arriva in tribunale con il rischio di procedere legalmente contro l'agenzia di Pamela ed Eliana, oltre alla showgirl. Purtroppo, è un'altra pagina che si aggiunge al mondo del trash italiano. Speriamo che tutto però si risolva per il meglio.

Leggi tutto