La vicenda di Pamela Prati è in continua evoluzione e continuano a moltiplicarsi le testimonianze. Dopo le dichiarazioni di Georgette Polizzi, che sembrerebbe aver abbandonato l'agenzia di Eliana Michelazzo e Pamela Perricciolo, ora parla Manuela Villa che racconta di aver visto la Prati particolarmente provata.

Manuela Villa: 'Dietro c'è qualcosa che non sappiamo'

Ai microfoni di FanPage, la Villa ha raccontato di aver visto Pamela Prati provata e dimagrita.

Pubblicità
Pubblicità

'È come un cane ferito, morde chiunque cerchi di aiutarla', ha dichiarato, raccontando che quando ha provato a seguirla nel dietro le quinte di Live - Non è la D'Urso, la Prati continuava a ripetere che Mark Caltagirone esiste realmente.

Secondo quanto raccontato da Manuela Villa, la showgirl sarebbe in precarie condizioni di salute a causa della pressione mediatica. Per questo motivo appare improbabile che possa essere stata lei ad organizzare tutto.

La Villa ha spiegato di aver iniziato a pensare, vedendo la sua amica Pamela terrorizzata, che possa esserci dietro 'qualcosa di insormontabile' e che addirittura lei possa essere minacciata. 'Non mi quadra niente', ha sostenuto la 54enne.

'Non voglio infierire su un cane bastonato'

Manuela ha spiegato di non voler insistere troppo con la sua amica Pamela perché le sembrerebbe di 'infierire su un cane bastonato'. La 54enne romana ha anche spiegato di aver detto a Pamela che l'unico modo di uscire fuori dalla vicenda in maniera pulita sarebbe quella di andare in una trasmissione televisiva con Mark Caltagirone.

Pubblicità

La Villa avrebbe anche accusato Mark, sostenendo che, se fosse realmente innamorato di Pamela, farebbe un sacrificio e apparirebbe per dimostrare di essere una persona realmente esistente. Sempre secondo quanto dichiarato ai microfoni di FanPage, Pamela Prati sarebbe d'accordo su questa visione delle cose e avrebbe litigato per questo motivo con Caltagirone, come raccontato da lei stessa a Verissimo.

Manuela Villa ha anche raccontato di aver parlato con Eliana Michelazzo, la quale si sarebbe detta preoccupata dal fatto che tutti i suoi clienti starebbero lasciando l'agenzia (seguendo l'esempio di Georgette), tenendo di essere plagiati o di finire al centro di una bufera mediatica.

La manager avrebbe anche sostenuto di aver incontrato il presunto promesso sposo della Prati più di una volta, ma di non avergli mai chiesto i documenti.

Alla conclusione della lunga intervista, la cantante ha dichiarato di tenere in considerazione l'ipotesi che possa esserci qualcosa di molto grosso dietro la vicenda 'Prati', qualcosa che neppure Pamela riuscirebbe a sopportare e superare.

Leggi tutto