Nuovo spazio dedicato alle notizie su Rosy Abate 2, lo spin-off di Squadra Antimafia - Palermo Oggi, con protagonista Giulia Michelini. A tal proposito, l'attrice ha recentemente dichiarato che questa per lei sarà l'ultima stagione, in quanto intenzionata a dire addio per sempre al personaggio che l'ha resa famosa.

Gli spoiler della terza puntata che i telespettatori italiani assisteranno venerdì 27 settembre in prima serata su Canale 5, rivelano che ci saranno brutte notizie per la Regina di Palermo. L'ex mafiosa, infatti, vedrà suo figlio Leonardo allontanarsi sempre di più mentre il suo piano sarà smascherato dal potente boss Antonio Costello.

Rosy Abate 2, terza puntata: Leonardo si allontana dalla madre

Le anticipazioni di Rosy Abate 2, tratto dalla terza puntata trasmessa venerdì 27 settembre su Canale 5, rivelano che Leonardo spezzerà il cuore della madre, tanto da cadere nello sconforto più totale. Il ragazzo, infatti, deciderà di chiudere di ponti con la Regina di Palermo. Tuttavia, l'Abate cercherà di reagire per salvare suo figlio, nonostante lui non voglia più avere niente a che fare con lei. Per questo motivo, l'ex mafiosa diventerà sempre più amica degli ambienti del clan Costello.

Antonio smaschera la Regina di Palermo

Dall'altro canto, Leonardo (Vittorio Magazzù) vedrà in Antonio una figura paterna che gli è sempre mancata mentre si avvicinerà sempre di più a Nina, la figlia dell'uomo d'affari. A tal proposito, la giovane Costello spingerà Leo a mettersi contro la madre. Nel frattempo il boss scoprirà che Rosy ha rivelato i suoi traffici con i siciliani alla polizia. Per questo motivo, la Regina di Palermo sarà condannata a morte, tanto da essere costretta a trovare un modo per scappare dal suo destino che ormai sembra segnato.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie TV Anticipazioni Tv

Riassunto puntate precedenti

Nelle puntate precedenti di Rosy Abate 2, la Regina di Palermo ha fatto ritorno a casa dopo aver passato sei anni in carcere. Qui la donna ha scoperto che suo figlio Leonardo si è trasferito a Napoli, dove ha intrecciato la sua vita con quella di un potente boss, Antonio Costello. Il giovane, infatti, ha salvato sua figlia Nina da dei delinquenti.

Nel frattempo, Rosy ha cercato di allontanarlo da questo clan, finendo per scontrarsi con lui.

Per questo motivo, la donna ha continuato a collaborare con il vice questore Luca Bonaccorso (Mario Sgueglia) sempre più deciso ad affidare alla giustizia il responsabile della morte di Nadia Aversa. Purtroppo tutte le indagini hanno puntato il dito contro Leo, tanto che la madre si è trovata costretta ad avvicinarsi ad Antonio Costello, il suo peggior nemico. Di conseguenza, la donna è scesa nuovamente in campo per difendere la sua prole.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto