Giovedì 26 settembre andrà in onda la terza puntata di Un Passo dal Cielo 5. La fiction che vede Daniele Liotti nei panni del protagonista nella prima puntata ha avuto meno ascolti rispetto alla stagione precedente. Tuttavia, lo share del primo episodio non si può dire che sia stato un flop (4.333.000 telespettatori). Abbiamo visto nuovi personaggi entrare nel cast della serie ambientata in Alto Adige, ciascuno con i propri misteri e le proprie difficoltà.

Inoltre nel corso della prima puntata di Un Passo dal Cielo 5, abbiamo visto il maestro Albert salvare la vita a Francesco ed Emma. Sarà davvero cambiato? O forse nasconde qualcosa? Nel corso della terza puntata cominceremo a capire quali siano i reali obiettivi del personaggio interpretato da Matteo Martari.

Un tentato omicidio

Adriana, ex componente della setta Deva, dopo l'arresto del maestro ha deciso di riprendere in mano la sua vita e di trasferirsi a San Candido.

La donna lavora in un centro per gli immigrati, e per questo non è ben vista da buona parte della popolazione. Il razzismo degli altoatesini si abbatte anche sulla figlia che, come abbiamo visto nella prima puntata, viene emarginata dai coetanei ed è vittima di un tentativo di stupro. Per le due donne non c'è pace visto che poco dopo qualcuno ha dato fuoco alla loro casa.

Sembra che i guai siano appena iniziati: infatti, nel terzo appuntamento di Un Passo dal Cielo 5 qualcuno cercherà di uccidere Adriana.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie TV Anticipazioni Tv

Sono in molti ad avere un movente contro la donna, e la polizia dovrà riuscire a trovare la pista giusta. Il razzismo nei confronti degli immigrati potrebbe essere un movente, ma ben presto il commissario Nappi si concentrerà su un'altra pista: i colpevoli potrebbero essere i Moser. Il giovane Moser aveva salvato la figlia di Adriana, ma i due adolescenti sono un po' i 'Romeo e Giulietta' della situazione, visto che le due famiglie si odiano.

L'ostilità di Moser padre farà pensare alla polizia che fosse lui a volere la morte di Adriana. Tuttavia, in seguito, Vincenzo e Francesco prenderanno in considerazione un'altra pista.

La setta

Ricordiamo che Adriana era uscita dalla setta avendo compreso di essere stata plagiata. Purtroppo non tutti, come abbiamo già visto nel primo episodio, hanno preso consapevolezza di essere stati delle vittime di Albert.

Inizia ad esserci il sospetto che, nonostante il terreno appartenente alla Deva sia abbandonato, la setta non si sia mai sciolta. Albert potrebbe non essersi arreso e voler recuperare tutto ciò che gli apparteneva. Inoltre l'ipotesi di Francesco e Vincenzo è avvalorata dal fatto che il maestro stia per uscire di prigione. Il tentato omicidio ai danni di Adriana potrebbe quindi essere stato ad opera della Deva.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto