Questa sera martedì 3 dicembre andrà in onda in prima serata su Rai 1 la seconda puntata della terza stagione della Serie TV 'I Medici'. Secondo le anticipazioni in questo secondo appuntamento, in cui saranno trasmessi il terzo e il quarto episodio della terza serie, ci saranno numerose novità e tantissimi colpi di scena. Lorenzo de' Medici non ha nessuna intenzione di cedere la città a Papa Sisto IV e cercherà una soluzione per porre fine alla sanguinosa guerra e terminare l'assedio di Firenze.

Per questo motivo il Magnifico si recherà nel Regno di Napoli (alleata di Roma) insieme al suo consigliere Bruno Bernardi. In questo modo Lorenzo proverà a spezzare l'accerchiamento nei confronti della sua città e a riportare la pace. Ma non tutto andrà come progettato dal protagonista della fiction Rai.

Lorenzo rischierà la vita per ritirare le truppe dalla città di Firenze

Nel terzo episodio che andrà in onda questa sera il cui titolo è 'Fiducia', Lorenzo de' Medici giungerà nel Regno di Napoli insieme al suo nuovo consigliere Bruno Bernardi.

Nella capitale del regno, il Magnifico avrà grandi difficoltà a convincere il Re Ferrante d'Aragona ad abbandonare l'alleanza con il Papa. Però nel mentre il fratello del defunto Giuliano de' Medici con l'aiuto della seducente Ippolita Sforza cercheranno di conquistare la fiducia del Re. Firenze continuerà a rimanere sotto assedio. Proprio per questo motivo Clarice, moglie di Lorenzo, così come il popolo fiorentino temeranno che il Magnifico li abbia abbandonati. Ma il protagonista interpretato dall'attore americano Daniel Sharman rischierà la sua stessa vita e alla fine riuscirà ad ottenere il ritiro delle truppe del Regno di Napoli e riporterà una pace temporale a Firenze.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Serie TV Anticipazioni Tv

Il Magnifico proporrà un trattato di pace a Papa Sisto IV

Successivamente, nel quarto episodio di questa sera il cui titolo è 'Innocenti', assisteremo ad un salto temporale di 7 anni. In questa situazione ritroveremo Lorenzo vincente in quanto sarà riuscito a liberare la sua città dalle truppe di Napoli, però continuerà la guerra contro la Chiesa. Nonostante ciò, il Magnifico continuerà a sperare nella pace e proporrà un trattato al Papa che dovrà essere firmato tra tutti i regnanti d'Italia. Nel frattempo, Riario farà di tutto affinché questo trattato di pace non venga firmato.

In particolare, quest'ultimo attaccherà la città di Ferrara alleata di Firenze per forzare Lorenzo a ritornare in guerra.

Intanto le condizioni di Lucrezia, madre del Magnifico, peggioreranno sempre di più e la donna capirà che le resta ormai poco da vivere. Proprio per questo motivo deciderà di svelare a Clarice Orsini tutta la verità sugli imbrogli per riuscire ad ottenere i finanziamenti per sostenere la politica e il mecenatismo di Lorenzo. Intanto, quest'ultimo sarà sempre più stanco di questa guerra con Sisto IV e proporrà a suo figlio Giovanni di seguire una carriera ecclesiastica, in modo tale da ottenere i favori della Curia romana.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto