A neppure 24 ore dalla sua "cacciata" dalla Casa del Grande Fratello Vip, Salvo Veneziano è stato intercettato da un inviato di Striscia la Notizia in un albergo di Roma, che l'ha 'premiato' con il Tapiro d'oro per l'increscioso episodio del quale si è reso protagonista. Il siciliano ha provato a giustificare le sue dichiarazioni sopra le righe che gli sono costate la squalifica dal reality, ma ha anche difeso i suoi compagni d'avventura, prendendosi tutte le colpe di quanto è accaduto davanti alle telecamere.

Salvo incontra Staffelli dopo l'espulsione dal GF Vip

Martedì 14 gennaio, all'interno di Striscia la Notizia è andata in onda la prima intervista esclusiva che Salvo Veneziano ha rilasciato dopo la squalifica dal GF Vip. L'ormai ex concorrente del reality Mediaset, dopo aver provato ad evitare le telecamere del tg facendosi aiutare da alcuni autori, ha parlato con Valerio Staffelli delle gravi frasi che ha pronunciato nella Casa qualche giorno fa, le stesse gli sono costate l'espulsione a meno di una settimana dall'inizio del programma.

Le anticipazioni che sono state diffuse in rete sul servizio che sarà trasmesso tra poco su Canale 5, informano i telespettatori delle giustificazioni che l'uomo ha dato alle volgarità che ha detto prima su Elisa De Panicis e il suo abbigliamento un po' succinto e poi su Paola Di Benedetto e il suo aspetto fisico.

"Nella mia ironia ho fatto lo sbaglio di dire delle frasi che potevano sembrare aggressive.

Nel mio dialetto siciliano, quelle frasi significano passione, cuore e amore", ha detto l'ex gieffino ai microfoni del tg satirico di Antonio Ricci.

"Sono contro ogni forma di violenza. Chiedo scusa a tutti", ha aggiunto Salvo prima di commentare la richiesta di gran parte dei telespettatori di infliggere una severa punizione anche agli altri inquilini che hanno riso delle sue dichiarazioni offensive e sessiste.

Salvo difende Patrick, Pasquale e Sergio: 'La colpa è solo mia'

All'inviato di Striscia la Notizia che gli ha domandato se chi era con lui nella Casa del GF Vip quando ha detto le frasi che gli sono costate la squalifica meritano di essere puniti dalla produzione, Salvo ha risposto: "Ho sbagliato io, la colpa è mia e basta".

Veneziano, dunque, difende Patrick Ray Pugliese, Sergio Volpini e Pasquale Laricchia, ovvero i tre concorrenti con i quali conviveva nel privè fino a ieri.

L'opinione pubblica, però, non è altrettanto indulgente nei confronti delle "vecchie glorie": il parere che sposano moltissimi, infatti, è che tutti quelli che si sono resi complici del siciliano quando ha detto quelle volgarità su Elisa e Paola, sono da condannare quasi quanto il protagonista assoluto di questo episodio.

Anziché ridere o supportare Salvo quando ha denigrato le due inquiline con parole irripetibili, i suoi tre compagni avrebbero dovuto redarguirlo e farlo ragionare immediatamente sulla gravità delle frasi pronunciate.

Segui la pagina Anticipazioni Tv
Segui
Segui la pagina Gossip
Segui
Segui la pagina Grande Fratello
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!