23:33 - Luciano è il secondo eliminato della decima puntata di Masterchef Italia.

23:20 - per l'ultima prova dello Skill Test è previsto l'utilizzo di una particolare tecnica di cottura: l'affumicatura. I due concorrenti rimasti, Luciano e Nicolò, dovranno affumicare uno tra questi quattro ingredienti: cinghiale, piccione, capriolo o trota. Per realizzare il piatto avranno 45 minuti di tempo.

23:19 - nella prova della cottura in umido si salvano Maria Teresa e Antonio.

22:57 - per la seconda prova dello Skill Test i concorrenti dovranno confrontarsi con la cottura in umido, infatti dovranno preparare un pollo in umido di alta cucina.

Per realizzarlo avranno 45 minuti di tempo.

22:54 - nella prova della gratinatura si salvano Marisa e Davide.

22:37 - per la prima prova, quella della gratinatura, i concorrenti dovranno cucinare e gratinare i seguenti ingredienti: sogliola, finocchio, pomodoro, pesca e capesante. Per preparare il tutto avranno 45 minuti di tempo.

22:32 - ora i concorrenti devono affrontare lo Skill Test, tre prove legate dallo stesso tema: le tecniche di cottura. Nicolò, vincitore dell'Invention Test, ha un enorme vantaggio: può decidere l'ordine delle prove, ovvero come distribuire le tre diverse tecniche di cottura. Il concorrente decide di partire con la gratinatura, per poi proseguire con la cottura in umido e l'affumicatura.

22:22 - la prima eliminata di stasera è Francesca.

22:20 - le due peggiori, invece, sono Francesca e Marisa.

22:19 - il migliore dell'Invention Test è Nicolò. Avrà un enorme vantaggio nello Skill Test.

21:42 - per l'Invention Test Antonio si reca nella Masteroom, qua scopre il suo vantaggio. In primis conosce l'ospite della prova, lo chef Jeremy Chan, una stella Michelin con il ristorante Ikoyi a Londra.

Lo chef presenta ad Antonio tre suoi piatti, di tre gradi di difficoltà differenti. Antonio ne deve scegliere uno e il concorrente opta per quello più difficile, l'Astice Moin Moin, composto da 40 ingredienti. Visto l'elevato numero d'ingredienti, questi ultimi vengono suddivisi in cinque scatole e in ognuna di esse sono presenti quelli necessari per una preparazione.

Dentro la scatola è presente anche la scheda che indica i passaggi fondamentali per la preparazione del piatto. Saranno i giudici a indicare ai concorrenti quando iniziare le cinque preparazioni e il tempo che avranno a loro disposizione, che sono i seguenti:

  • Scatola 1: 30 minuti;
  • Scatola 2: 20 minuti;
  • Scatola 3: 20 minuti;
  • Scatola 4: 15 minuti;
  • Scatola 5: 10 minuti.

21:41 - il miglior piatto della Mistery Box è quello di Antonio.

21:34 - finita la prova i giudici scelgono i piatti migliori che sono quelli di Antonio, Maria Teresa e Luciano.

21:19 - inizia la decima puntata di Masterchef con la Mistery Box. I concorrenti, sotto la scatola, trovano un quaderno, una penna e dei colori. Ognuno dovrà ideare e disegnare una propria ricetta originale.

Avranno cinque minuti di tempo per fare la spesa, dopodiché dovranno scrivere la ricetta al dettaglio, titolo compreso, e disegnare l'impiattamento. Per gli aspiranti chef, però, è previsto un imprevisto: infatti dovranno cedere la propria ricetta al compagno di banco che si trova vicino a lui in senso orario. Per questo motivo Davide la passa a Francesca, quest'ultima a Marisa e poi il giro prosegue con questo ordine: Maria Teresa, Nicolò, Luciano, Antonio e Davide. Per realizzare il tutto avranno 45 minuti di tempo.

Diretta Masterchef Italia, 10ª puntata: giovedì 20 febbraio

Decimo appuntamento con Masterchef Italia, il cooking show con giudici Giorgio Locatelli, Antonino Cannavacciuolo e Bruno Barbieri.

Per la puntata di stasera, giovedì 20 febbraio, non è prevista né un prova in esterna, né il Pressure Test, ma un temibile Skill Test.

Masterchef Italia, anticipazioni: all'Invention Test ospite Jeremy Chan

Sarà una Mistery Box molto particolare quella della puntata di oggi, giovedì 20 febbraio. Ogni concorrente, con carta e penna, avrà la possibilità d'ideare il proprio piatto ideale, ma la particolarità della sfida sarà che non spetterà al "creatore" realizzarlo, bensì dovrà assegnarlo a un altro compagno di cucina.

Nell'Invention Test, invece, lo chef stellato Jeremy Chan sarà l'ospite d'onore. Nella sua cucina la contaminazione culturale è alla base di tutto e gli aspiranti chef dovranno dimostrare di essere in grado di preparare dei piatti all'altezza dello chef.

Per stasera, infine, non è prevista né una prova in esterna, né il Pressure Test, ma uno Skill Test. Diviso in tre round, ognuno di questi vedrà come protagonista una particolare tecnica di cottura promossa da ciascun giudice. Gli aspiranti chef faranno di tutto per mantenere il loro posto all'interno della cucina di Masterchef, visto che ormai manca veramente poco alla finale (che andrà in onda il prossimo 5 marzo).

Segui la pagina Masterchef
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!