Arrivano sulla rete ammiraglia i nuovi episodi di una delle serie più seguite e amate d'Italia, "Il commissario Montalbano", interpretata nuovamente da Luca Zingaretti, Cesare Bocci, Sonia Bargamasco e Peppino Mazzotta. Il personaggio nato dalla penna del compianto Andrea Camilleri ritorna dunque in televisione con tre nuovi episodi del tutto inediti a diversi mesi dalla dipartita del loro creatore. Lunedì 9 marzo, infatti, è stato trasmesso su Rai 1 a partire dalle 21:25 l'episodio "Salvo amato, Livia mia" interamente incentrato sulle indagini svolte da Montalbano per scoprire l'identità dell'assassino di una giovane, Agata, uccisa brutalmente nell'archivio comunale di Vigata.

Se non si è potuto seguire l'episodio in diretta, è già disponibile la replica sui siti ufficiali Rai.

Dove vedere le repliche online

Nel dettaglio, si segnala che la replica dell'episodio "Salvo amato, Livia mia" è già disponibile solo ed esclusivamente online sul sito ufficiale Rai Play, in quanto non verrà trasmessa in nessun altro canale televisivo. Il sito appena citato contiene un intero catalogo di video in cui sono presenti tutti gli episodi di Montalbano andati in onda fino ad adesso, più alcuni contenuti extra riguardanti la serie e i suoi protagonisti. Da ricordare che tutti i video presenti su Rai Play si possono visualizzare anche sui dispositivi mobili, soltanto dopo essersi registrati al sito e aver avviato il download di un'app da installare sui propri dispositivi mobili.

La trama del primo episodio

La trama del primo episodio della quattordicesima stagione ci segnala che viene fatta una macabra scoperta in uno dei corridoi dell'archivio comunale di Vigata. Lì, infatti, viene ritrovato il corpo senza vita della giovane Agata, brutalmente uccisa a colpi di martello. Dopo il ritrovamento, viene chiamato sul luogo del delitto il commissario Montalbano che intuisce sin da subito che la giovane non può aver subito una violenza sessuale prima di essere uccisa.

In seguito, Salvo scopre che la povera Agata era una delle migliori amiche della sua fidanzata Livia, che aveva avuto la fortuna di conoscere la vittima a Genova qualche tempo prima. La donna, infatti, racconta a Montalbano che la vittima era una persona molto riservata, che aveva poche amicizie, che era una ragazza dal cuore d'oro, sempre pronta ad aiutare il prossimo ma con la fobia dei bagni pubblici.

Ascoltando le parole della fidanzata, Salvo si convince che Agata sia stata uccisa sicuramente da qualcuno dei suoi conoscenti o addirittura da qualcuno dei suoi affetti, decidendo di iniziare le sue indagini proprio da loro.

Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la pagina Anticipazioni Tv
Segui
Segui la pagina Gossip
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!