Il Grande Fratello si avvia verso la sua conclusione (prevista per mercoledì 8 aprile), ma continua a far discutere. In particolare è Antonella Elia che continua ad attirare attenzioni e critiche sia da parte dei suoi colleghi inquilini che da parte di esponenti del mondo dello spettacolo fuori dalla casa. L'ultima ad aver usato parole dure contro la showgirl è stata Antonella Mosetti che, durante una diretta Instagram, non ha usato giri di parole e ha definito la Elia una "pazza da centro di igiene mentale". Inoltre, per supportare questa sua tesi, ha deciso di raccontare un aneddoto che avrebbe visto come protagonista proprio Antonella Elia.

Antonella Mosetti sulla Elia: 'A Roma Nord litigò con un signore e fece finta di tirarsi i capelli'

L'attacco della Mosetti è iniziato, come già detto, durante una diretta Instagram nella quale ha bollato la Elia come pazza: "Antonella Elia non è né scema né cattiva. Ragazzi, la Elia è proprio pazza. Io lo dico da anni: secondo me avrebbe bisogno di aiuto, di essere ricoverata in un centro di igiene mentale. Inoltre lei è anche manesca, cosa che la rende pure pericolosa. Qualche tempo fa a Roma Nord Antonella Elia ebbe un litigio con un signore. Durante tale attrito lei fece finta di tirarsi i capelli e iniziò a urlare". Parole non inedite, a dire la verità: già lo scorso febbraio, dopo che nella casa del Grande Fratello la Elia ebbe un litigio con Patrick, la Mosetti non esitò ad accusare la concorrente del reality come pazza.

In quell'occasione, poi, non esitò a criticare neanche Alfonso Signorini, colpevole a suo dire di aver dato visibilità a una "persona del genere".

Antonella Elia: 'Provo vergogna per me stessa'

Intanto, nella casa del Grande Fratello Antonella Elia ha confessato a Paola Di Benedetto di provare vergogna verso sé stessa. Il discorso è iniziato quando Antonella ha raccontato alla ex Madre Natura un sogno che aveva fatto la notte: "Stanotte ho sognato di essere completamente ricoperta da fango nero.

Per questo cercavo di non farmi vedere, ma tutti mi guardavano e lo facevano con ribrezzo. Poi, spostandomi, sono arrivata a un punto in cui erano presenti a terra dei cocci di vetro e lì c'era il mio cane. Io ero molto spaventata: avevo paura che si potesse ferire con i vetri. Per questo lo tenevo stretto a me sopra a una poltrona che si muoveva".

A questo punto la Di Benedetto ha chiesto alla coinquilina che interpretazione avesse dato al suo incubo ed è qui che la showgirl ha fatto la sua ammissione: "La parte del cane non l'ho capita. Da quando sono qui l'ho sognato tre volte, ma non ho mai capito il significato. Nel sogno è come se lo dovessi salvare. La parte in cui sono ricoperta dal fango e vengo guardata con ribrezzo da tutti riesco invece a spiegarmela: probabilmente è perché io provo vergogna per me stessa".

Segui la pagina Grande Fratello
Segui
Segui la pagina Reality Show
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!