Alessandra Mastronardi si è raccontata in un'intervista al sito Amica.it. L'attrice in questi giorni è al lavoro per le riprese de L'Allieva 3, dove interpreta la protagonista Alice Allevi.

Mastronardi ha spiegato com'è vivere il set in questo periodo di emergenza sanitaria tra mascherine, visiere di plastica e norme anti-contagio, sottolineando che anche se si tratta di una situazione poco piacevole, comunque è necessario continuare a rispettare le regole. Ha confermato che per lei la terza edizione de L'Allieva sarà anche l'ultima, però tra le righe ha comunque lasciato intendere che in futuro se ne potrebbe riparlare.

Mastronardi e L'Allieva: 'Non ho mai nascosto che non volevo restare Alice per sempre'

Alessandra Mastronardi ha detto che ormai era già in preventivo che questa fosse l'edizione conclusiva de L'Allieva: "Non ho mai voluto eccedere nelle Serie TV - ha spiegato ad Amica.it - È una forma di rispetto verso il personaggio, il progetto, la storia". L'attrice napoletana ha aggiunto che dà sempre tutta se stessa nell'interpretare i suoi personaggi, confidando di essere stata "amica" con Alice per tre stagioni. A questo punto, pero, si è resa conto che ormai il cerchio si sta chiudendo intorno alle vicende della protagonista de L'Allieva: "Non ho mai nascosto che non volevo restare Alice per sempre".

Subito dopo però ha lasciato aperto uno spiraglio, dicendo che ama così tanto questo personaggio e quindi: "Vedremo cosa succederà per L'Allieva 4".

Per quanto riguarda la terza stagione che si sta girando in questo periodo, l'artista partenopea ha confermato che ci saranno dei nuovi personaggi, menzionando tra gli altri Antonia Liskova che vestirà i panni della nuova direttrice dell'Istituto di medicina legale.

Ha chiarito però che non ci sarà alcun triangolo sentimentale, anzi, la dirigente sarà soprattutto una fonte d'ispirazione per Alice.

Mastronardi sente la mancanza di baci e abbracci sul set con amici e colleghi

Il set de L'Allieva 3 è stato riaperto nel rispetto delle norme anti-contagio da coronavirus.

Alessandra Mastronardi ha ammesso che molte cose sono cambiate, evidenziando che sente la mancanza di baci e abbracci non solo nel girare le scene d'amore, ma soprattutto nell'abbracciare troupe, amici e colleghi quando non si sta girando: "Il set - ha spiegato - è una grande famiglia". Ha aggiunto che soffre particolarmente l'impossibilità di avere dei contatti fisici, ma comunque ha chiarito che comprende bene il momento che tutti stiamo attraversando e che è importante seguire le regole anti-coronavirus.

Guardando al futuro, l'attrice pensa che dopo la pandemia avremo un pochino di paura in più verso gli altri: "Ma dobbiamo ricominciare". Nel prosieguo dell'intervista, Mastronardi si è soffermata anche sul film Si muore solo da vivi che in questa fase di riapertura dei cinema sta risultando primatista al box office.

Ha definito questo risultato "un segno bellissimo", evidenziando che in questa fase probabilmente la cosa più difficile sarà quella di "tornare a fidarci".

Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la pagina Gossip
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!