Continuano ad arrivare indiscrezioni sulla Serie TV DayDreamer - le ali del sogno.

Nella puntata in programmazione su Canale 5 il 21 agosto 2020, Emre Divit (Birand Tunca) non potrà più mettere piede nell’azienda di famiglia quando verrà alla luce la sua alleanza con Aylin (Sevcan Yaşar).

A smascherare il figlio minore di Aziz sarà Sanem Aydin (Demet Özdemir), che entrerà in possesso di una cartella rossa contenente dei documenti in grado di provare la collaborazione lavorativa dei due amanti. Una volta messo al corrente del doppiogioco del fratello, Can Divit (Can Yaman) non ci penserà due volte a licenziarlo.

Intanto Enzo Fabbri (Ozgur Ozberk) - quando l’aspirante scrittrice prenderà in considerazione la proposta di fargli avere il suo profumo - convincerà Can ad affidargli il 20% delle azioni della Fikri Harika per salvarla dalla bancarotta.

DayDreamer, trama del 21 agosto: Mevkibe furiosa con Sanem

Nel corso dell’episodio della soap opera che i fan italiani vedranno venerdì 21 agosto 2020, Sanem dopo aver fatto preoccupare i suoi genitori per aver passato la notte alla Fikri Harika verrà rintracciata dalla polizia. Dopo essere stata in commissariato, la giovane tornerà a casa e farà i conti con la furia della madre Mevkibe.

L’aspirante scrittrice non riuscirà a placare la rabbia della mamma, poiché non le darà nessuna giustificazione. La mattina seguente Sanem si recherà al lavoro e rimarrà sorpresa quando aprirà un pacco insieme a Ceycey.

Intanto Enzo Fabbri acquisirà delle quote dell’agenzia pubblicitaria dei Divit, dopo esserne diventato socio.

Enzo Fabbri salva la Fikri Harika, Can caccia il fratello dall’agenzia di famiglia

Per merito dell’imprenditore italo-francese la Fikri Harika non rischierà più il fallimento: nonostante ciò Can farà fatica a nascondere la propria gelosia quando vedrà il suo nuovo collaboratore vicino a Sanem.

A turbare il fotografo sarà soprattutto il pensiero che tutti potranno possedere la fragranza che aveva la sua amata il giorno in cui si sono scambiati il primo bacio.

In seguito Sanem contribuirà al licenziamento di Emre, quando verrà a conoscenza che l’uomo ha fondato una società segreta con Aylin. Il secondogenito di Aziz infatti sarà cacciato immediatamente dal fratello, dopo avere ammesso di aver fatto un errore e di essere dispiaciuto.

Can rimarrà fermo sulla propria posizione e farà presente ad Emre che non c'è più posto per lui nella compagnia. Intanto Muzaffer sequestrerà l’autista di Fabbri poiché crederà che l'imprenditore abbia in ostaggio Sanem.

Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la pagina Anticipazioni Tv
Segui
Segui la pagina TV Soap
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!