Raoul Bova ha sfilato sul red carpet alla Festa del Cinema di Roma per presentare il cortometraggio "Calabria, terra Mia", diretto da Gabriele Muccino. Accanto a lui la compagna, l'attrice e modella Rocio Munoz Morales. L'attore romano è apparso visibilmente dimagrito.

Raoul Bova alla Festa del Cinema di Roma

Raoul Bova è in questi giorni a Roma per promuovere il cortometraggio di cui è protagonista "Calabria, terra mia" scritto e diretto da Gabriele Muccino. L'attore 49enne ha sfilato sul red carpet fortemente dimagrito; al settimanale TV, Sorrisi & Canzoni ha confessato di aver passato un momento davvero difficile dopo aver perso i genitori e di aver avuto difficoltà a concentrarsi nuovamente sul lavoro.

Infatti a novembre l'attore aveva comunicato la morte di mamma Rosa, scomparsa a neanche due anni di distanza dal marito.

L'artista ha affermato di aver ritrovato la serenità e l'energia per affrontare nuovi progetti lavorativi e quanto in tal senso il cortometraggio di Muccino lo abbia aiutato e spronato a rimettersi in forma dopo un periodo particolarmente complicato. Raoul Bova ha anche affermato che, dopo essersi rotto una gamba, ha passato un periodo fermo e questo lo ha portato a ingrassare parecchio: dopo quel periodo ha deciso di rimettersi in forma con l'esercizio fisico.

Il cortometraggio che celebra la Calabria

L'opera cinematografica scritta e diretta da Muccino è stata fortemente voluta dalla presidente della Regione Jole Santelli, scomparsa prematuramente il 15 ottobre.

Il cortometraggio è un affresco della terra degli agrumi e celebra, attraverso immagini suggestive, il limone, la clementina, il cedro e il bergamotto. Un viaggio sensoriale che segue la vita di un uomo (Raul Bova) che porta per la prima volta la sua compagna (Rocio) di origini spagnole alla scoperta della terra che gli ha dato le origini.

In effetti Raul Bova vanta origini calabresi: il padre Giuseppe Bova, scomparso nel gennaio del 2018, era originario di Roccella Jonica. L'uomo si era poi trasferito a Roma dove ha conosciuto la moglie Rosa, madre dell'attore. Il sogno dei genitori era che Raul diventasse un campione di nuoto, ma il destino ha riservato un altro successo per lui, diventare un campione nel cinema.

Insieme nella vita e nel lavoro

Bova è sembrato sorridente accanto a Rocio sua compagna nella vita dal 2012 e sua partner nel cortometraggio ideato da Muccino. Raoul e Rocio si sono conosciuti nel 2011 sull'isola greca di Paro, dove lavoravano insieme nel film Immaturi - Il viaggio. Da allora sono inseparabili e il loro amore ha portato anche alla nascita di due figlie: Luna, nata il 2 dicembre 2015, e Alma, nata il 1 novembre 2018.

Segui la pagina Gossip
Segui
Segui la pagina Cinema
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!