Questo venerdì 2 aprile alle ore 21 il film Matrix va in onda in tv, precisamente sul canale 20 del digitale terrestre.

Il film delle sorelle Lana e Lilly Wachowski uscì nel 1999 e diede inizio a una delle trilogie di fantascienza più amate della storia del Cinema. Il primo capitolo della saga vinse quattro premi Oscar e incassò 171 milioni di dollari al box office negli Stati Uniti.

Nel 2020 sono iniziate le riprese di un nuovo titolo della serie.

Matrix: la trama

Neo, il protagonista, vive una doppia vita: di giorno lavora come informatico presso una grande azienda, la sera è un hacker tra i più esperti.

Una notte, sullo schermo del computer di Neo compaiono alcuni simboli che fanno riferimento a "Matrix". Il protagonista si mette allora in contatto con un'abile hacker di nome Trinity che lo conduce dal misterioso Morpheus.

Qui Morpheus mette Neo di fronte ad una scelta in una delle scene più famose della storia del cinema mondiale: Neo deve scegliere tra ingerire una pillola rossa, la quale gli rivelerà quale sia il mondo reale, e una pillola blu, che lo farà rimanere nel mondo che tutti conosciamo. Il protagonista sceglie la pillola rossa e si risveglia in un'incubatrice da cui viene liberato da Morpheus, il quale lo porta a bordo di una navicella spaziale. La realtà è che il mondo è oscurato dalla luce dal sole e che le "macchine", delle specie di robot, hanno conquistato la Terra.

La cosa peggiore è queste macchine "coltivano" gli esseri umani in delle incubatrici perché hanno bisogno di assorbire la loro energia.

Matrix è il mondo in cui è nato e cresciuto Neo, ma questo mondo, ovvero quello in cui vivono tutti, in realtà è una simulazione mentale creata al computer per non far sapere agli esseri umani quello che sta accadendo davvero.

Morpheus ha detto la verità a Neo perché, secondo una profezia, egli sarebbe l'Eletto, ovvero colui che è destinato a sconfiggere le macchine e a riportare la pace nel mondo (quello vero). Tra storie d'amore, colpi di scena e scontri all'ultimo respiro (resi ancora più incredibili da un ottimo uso degli effetti speciali) riuscirà Neo a salvare il mondo?

Il cast di Matrix

Il cast del film è composto da una schiera di grandi volti del cinema.

Nei panni di Neo, il protagonista, c'è Keanu Reeves, il quale è tornato di recente a far parlare di sé per la sua presenza nel videogioco Cyberpunk 2077.

Morpheus invece è interpretato da Laurence Fishburne. Nel ruolo di Trinity c'è Carrie-Anne Moss. Infine Hugo Weaving interpreta l'agente Smith, ovvero il principale antagonista del film che farà di tutto per fermare Neo.

Alcune curiosità su Matrix

Se Keanu Reeves ha interpretato Neo nel film delle sorelle Wachowski è stato anche perché molti attori prima di lui hanno rifiutato la parte. Prima di Reeves infatti, stelle del cinema come Brad Pitt, Johnny Depp, Ewan McGregor, Will Smith e Leonardo di Caprio erano stati contattati ma avevano rifiutato il ruolo.

Un altro fatto interessante è che gran parte del cast si è dovuto allenare per ben quattro mesi per imparare le tecniche del Kung Fu, dato che nel film ci sono molti combattimenti a mani nude. Durante il periodo d'allenamento Keanu Reeves subì in intervento al collo e fu costretto ad indossare un collare.

Infine vale la pena di parlare anche dell'uso del colore nel film. Quando i personaggi si trovano dentro Matrix, cioè nel mondo che tutti conosciamo, il colore dominante è il verde, lo stesso verde degli schermi del computer degli anni '90. Nel mondo reale invece, dove non c'è più la luce del sole, il colore dominante è il blu, il colore della malinconia. Il giallo invece, colore dell'insicurezza, domina le scene in cui Morpheus addestra Neo a cavallo tra il mondo reale e la simulazione nella quale vivono gli esseri umani.

Segui la pagina Anticipazioni Tv
Segui
Segui la pagina Curiosità
Segui
Segui la pagina Cinema
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!