L'Oktoberfest 2013 è alle porte. La storica manifestazione quest'anno festeggerà i suoi 180 anni di vita. La festa della birra nacque nel lontano 1810, per festeggiare le nozze del principe ereditario Ludwig con la principessa Therese von Sachsen-Hildburghausen. Da allora questa tradizione è rimasta in vita e l'Oktoberfest è diventata una delle feste più famose in tutto il mondo che conta ogni anno oltre 6 milioni di turisti e visitatori.

La festa ha inizio il 21 settembre alle ore 12. Il sindaco di Monaco spilla il primo barilotto di birra della festa al grido di "O' Zapft is!" ("Si stappa!"), seguito da un colpo di pistola dinanzi alla folla festante.

La mattina seguente la festa prosegue con un lungo corteo di cavalli, buoi e mucche seguite da una truppa di fucilieri in costume con tanto di carrozze e carri che attraversano le vie di Monaco. La festa della birra sarà allietata da oltre 400 band musicali che si alterneranno sui palchi allestiti.

I vari stand, siti presso una periferia vicina a Monaco, possono ospitare fino a 7.000 persone, e le birre servite dalle cameriere vestite in perfetto stile tipico bavarese sono le sei tradizionali della Germania: la Spauten, la Paulaner, la Augustiner, la Hacker-Pschorr, la Hofbrau e la Lowenbrau. I capannoni dell'Oktoberfest sono aperti dal lunedì al venerdì dalle 10 fino alle 23.30, mentre sabato, domenica e festivi (3 ottobre) sono aperti dalle 9 fino alle 23.30.

Per gli amanti della tradizione e del folklore è possibile accedere a pagamento allo stand storico (Oide Wiesn), dove è possibile vivere l'Oktoberfest in un'ambientazione tipicamente ottocentesca.

I migliori video del giorno

Il 6 ottobre, dopo notti brave all'insegna del buon cibo bavarese innaffiato da birra rigorosamente tedesca, l'Oktoberfest chiuderà i battenti per dare appuntamento all'anno prossimo ai bavaresi ed ai turisti.