Tra meno di 24 ore inizierà il ponte dell'Immacolata. Le Previsioni meteo per il 7 e 8 dicembre parlano di una situazione tutto sommato accettabile per tutti coloro che decidano di fare una gita fuori porta con la propria famiglia o da soli. Riportiamo nel dettaglio i dati provenienti dall'autorevole sito Meteo.it. 

Previsioni meteo 7-8 dicembre per il Nord

  • Tempo stabile e soleggiato nella giornata di sabato 7 dicembre dal Piemonte al Friuli Venezia Giulia. Gli unici annuvolamenti si registreranno nel pomeriggio in Piemonte e in Liguria. Notte stellata. Domenica 8 dicembre sole coperto dalla mattina in tutte le regioni del nord. Migliora nel pomeriggio, quando sono previste ampie schiarite. Resta qualche nuvola soltanto in Liguria. 

Previsioni meteo Immacolata 2013 per il Centro

  •  Nella mattinata del 7 dicembre sole diffuso in quasi tutte le regioni centrale, ad eccezione dell'Abruzzo e del Molise, dove sono previsti fenomeni di precipitazione. Al pomeriggio la situazione migliora per quest'ultime due regioni mentre compaiono alcune nuvole lungo le regioni appenniniche. In serata gli annuvolamenti interesseranno anche la costa tirrenica, nello specifico Toscana e Lazio. Nelle prime ore di domenica si segnalano possibili precipitazioni in Toscana. Parzialmente  nelle altre regioni centrali. Al pomeriggio nubi in Abruzzo, migliora nel versante adriatico. Situazione immutata dopo il tramonto del sole. 

Previsioni meteo del 7 e 8 dicembre al Sud e nelle isole

  •  La mattina del 7 dicembre sarà caratterizzata da cielo parzialmente soleggiato in Sardegna e Sicilia, qualche nuvola in più in Puglia. Al pomeriggio schiarite in Puglia. Notte stellata. Tempo analogo la domenica, quando però qualche nuvola di troppo renderà il cielo coperto in diverse regioni al mattino. La situazione migliora dopo pranzo, sebbene siano previste delle piogge nel cagliaritano. In serata cielo per lo più nuvoloso. 
Per concludere le temperature: lungo le coste e nelle isole si potranno raggiungere durante il pomeriggio anche i 17 gradi mentre nelle regioni centrali la temperatura non salirà mai sopra i dieci gradi.