Venerdì 24 gennaio del 2014 sono previsti disagi nel Comune di Torino per quel che riguarda i mezzi pubblici Gtt. Questo dopo che il Settore Trasporti dell'Unione Sindacale di Base (USB) lavoro privato ha proclamato un'agitazione per tutta la giornata su scala nazionale.



Saranno come al solito previste le fasce di garanzia che, per la metropolitana, per il servizio di trasporto suburbano e per il servizio urbano della Città di Torino, sono le seguenti: dalle ore 6 alle ore 9 del mattino, e poi dalle ore 12 e fino alle ore 15.



Al di fuori di tali fasce orarie non saranno di conseguenza garantite a Torino le corse della metro come dei mezzi di trasporto urbani e suburbani.

Il Comune di Torino, inoltre, ha fatto presente che l'agitazione potrà portare a ripercussioni negative sui vari servizi gestiti da Gtt nonché sulla operatività dei Centri di Servizi al Cliente. Ed il tutto fermo restando che, per i mezzi in partenza o in arrivo nei limiti delle fasce garantite, anche se lo sciopero dei trasporti avrà inizio, le corse dei mezzi saranno comunque completate.



Rispetto alla metro ed ai servizi urbani e suburbani, queste sono invece le fasce garantite per le autolinee extraurbane a Torino il 24 gennaio del 2014: dalla mattina presto, ad inizio servizio, alle ore 8 e poi dalle ore 14,30 e fino alle ore 17,30. Stessi orari garantiti anche sulla linea ferroviaria sfmA Torino-Aeroporto e sulla Canavesana, la sfm1 Pont-Rivarolo-Chieri. #sciopero generale