Viaggiare risparmiando è il sogno di molti italiani e non solo. Districarsi tra le tariffe dei voli, messe a disposizione dalle varie compagnie low cost, diventa tuttavia un compito sempre più difficile. Per tale ragione un professore italiano di economia della Keele University, Claudio Piga, ha messo a punto un vero e proprio studio che sarà presentato in settimana alla Royal Economic Society di Manchester nel quale stila una lista di utili consigli per chi vuole viaggiare in modo economico.

Piga ha spiegato che riuscire a prenotare voli low cost non sempre è un gioco da ragazzi poiché si tende a compiere degli errori comuni molto frequenti.

Non sempre infatti prenotare biglietti aerei con largo anticipo o affidarsi totalmente ai last minute rappresenta la scelta migliore e questo perché le tariffe delle diverse compagnie aeree tendono a seguire una strategia a "U".

Le tariffe delle compagnie low cost, dunque, si presentano con costi piuttosto elevati all'inizio, per poi scendere e restare a costi bassi e stabili per breve tempo ed infine risalire a pochi giorni dalla data di partenza. Qual è quindi il momento migliore per prenotare e risparmiare?

Il professor Piga ha reso noti alcuni consigli validi in base ai quali per viaggiare low cost sarà sufficiente prenotare 10 giorni prima della partenza. Si tratta di una strategia messa in atto dalla compagnia aerea e che fa riferimento alla parte centrale della "U" quando, temendo di non riempire tutti i posti disponibili a tariffe intere (e quindi alte), abbassa di tanto il costo del volo per un breve periodo.

I migliori video del giorno

Ma quali sono i giorni nei quali conviene viaggiare risparmiando? Secondo la ricerca di Piga e del suo team, il martedì sarebbe il giorno in cui il biglietto costa meno rispetto al fine settimana. Ovviamente, significativo sarebbe anche il periodo dell'anno nel quale si desidera prenotare il proprio volo low cost.

La ricerca della Keele University rivela quindi alcuni consigli utili: chi decide di prenotare un volo online con largo anticipo rispetto al giorno di partenza, non sempre troverà le migliori soluzioni low cost, anche se l'andamento delle tariffe aeree tende a variare seguendo in real time il trend della domanda, adeguando così il prezzo del volo che, approssimativamente, tende ad aumentare del 3% ogni qualvolta viene venduto un biglietto.