In un periodo di crisi come quello che stiamo vivendo, gli italiani fanno i conti con le proprie risorse economiche, tagliando le spese superflue; tra queste, spesso compare la voce dedicata alla vacanza, alla quale suggeriamo di non rinunciare in quanto fondamentale per riprendere fiato dalle fatiche quotidiane.

Il primo taglio che suggeriamo potrebbe essere rappresentato dagli abbonamenti alle varie tv a pagamento, troppo costose per tutti, i vestiti griffati si possono ridurre all'essenziale o sostiruire con vestiti di buona fattura, ma senza marchio in evidenza.

Ma torniamo alla vacanza: la prima cosa da fare per risparmiare è servirsi di internet, sul web troveremo viaggi, alberghi, bed and breakfast, campeggi ed alloggi di altro genere a tariffe scontate e adattabili alle tasche di tutti.

Consigliamo di prenotare con largo anticipo, in modo tale da poterla monitorare, e cambiarla a seconda delle esigenze senza costi aggiuntivi.

Per gli spostamenti interni consigliamo l'auto se gli spostamenti sono frequenti e lunghi, mentre per chi non ha la possibilità adoperate i mezzi pubblici, non avrete costi di carburante, parcheggio ed eventuali tariffe di pedaggi autostradali.

Con il mezzo pubblico acquistate biglietti giornalieri e non a tariffa oraria, i biglietti dei musei sempre cumulativi, in modo tale da visitarne diversi con un unico biglietto.

Per mangiare riversatevi in luoghi che propongono menù turistici, leggendoli attentamente, in alternativa bisteccherie e pizzerie, per spese sicuramente meno onerose.

Chi dispone di pochi denari da dedicare alla vacanza, suggeriamo di affittare piccole case al mare o in montagna, appena fuori dal centro abitato, in modo tale da limitare il costo degli spostamenti, avere un angolo cottura a disposizione per evitare costi di ristorante e godere di 10-15 giorni di relax a prezzi contenuti.

I migliori video del giorno

Per limitare ancor più la spesa si possono affittare bungalow o roulotte attrezzati, e poter godere di una vacanza per 10-15 giorni a meno di mille euro, una settimana potrebbe aggirarsi ad una spesa tutto compreso di circa 500 euro. #vacanze estive #Crisi economica