Per molti sono sinonimo di Amsterdam, coffe-shop e senso di libertà. I Paesi Bassi mantengono, tra la corsa a velocità 2.0, innovazione e slancio globale, aspetti tradizionali, sintomo di un profondo attaccamento alla terra da parte degli olandesi, e un grande rispetto per la natura. Vi invito a fare un viaggio, con la mente, e perché no? Magari realizzarlo a breve.

De Vlietlanden: può suonare arcaico come nome, lontano dalla nostra quotidianità. Se ne può dare una semplice, ma affascinante, definizione: acqua, flora e fauna da scoprire. Siamo nella provincia dell'Olanda meridionale (Zuid-Holland), esattamente tra la costa del Mare del Nord, a ovest, la città di Delft a nord, e la conurbazione a sud tra Vlaardingen e Rotterdam, porto sempre vivo durante l'anno, binario privilegiato di storie del mondo e caparbietà lavorativa.

In questa zona di grande e antica intraprendenza commerciale, sospinti dai ricordi di esotiche colonie e immersi in distese di serre e architetture cittadine degne del più intrepido sognatore architetto, dimora il Vliet, canale navigabile che scorre placido in piena campagna. L'area, come da copione olandese rigorosamente pianeggiante, è uno scrigno.

Pietre preziose? Una distesa di verde, alberi lungo il corso d'acqua, uccelli che nidificano protetti dai canneti, spazzati dal vento che non manca mai di far sentire la propria voce. Un sentiero in terra percorre l'intero canale, a pochi centimetri dalle sue acque. Nelle serate estive, quando il sole tarda all'orizzonte e nubi innocue osservano il mondo, il sentiero si popola di ciclisti, costanti nella loro pedalata, e instancabili camminatori, persi nel cogliere ogni battito della natura.

I migliori video del giorno

Percorrendolo in bicicletta sembra quasi di essere sospinti dalle acque increspate da folate di vento, mai soli nel viaggio interiore. Il Vliet si apre poi in un ampio bacino, al confine con il Broekpolder, area campestre su cui è stato realizzato un campo da golf. Lo specchio lacustre è una tappa obbligata per riposare. Un dipinto agli occhi del visitatore si manifesta all'uscita del percorso nel bosco: flutti rumorosi accolgono gli sguardi incantati, la natura regala emozioni, colori intensi e rilassanti.

Pennellate arcobaleno ammantano la zona all'alba. Un'esperienza da provare, immersi nella nebbia che lentamente lascia il passo ai raggi del sole, circondati da piccoli uccelli che cominciano il loro battito d'ali quotidiano. Si rimane senza parole a vedere come la nebbia, quasi tangibile sullo specchio d'acqua, si scioglie in vapori che prendono vita, sempre più sottili, fino a svanire allo sguardo sognatore.