Buone notizie per i viaggiatori del centro-sud e per i "colleghi" d'oltralpe, il vettore low-cost britannico Easyjet ha aperto le vendite del nuovo volo tra l'aeroporto Napoli Capodichino e l'aeroporto di Lione Saint Exupéry in Francia.

La destinazione di Lione si aggiunge alle diverse già collegate da Easyjet sullo scalo partenopeo, tra cui: Atene, Amburgo, Basilea, Berlino Schoenefeld, Bristol, Bruxelles, Catania, Corfù, Edimburgo, Ginevra, Ibiza, Liverpool, Londra, Malta, Milano Malpensa, Mykonos, Nizza, Olbia, Palma di Maiorca, Parigi, Spalato e Venezia.

La tratta partirà ufficialmente dal prossimo mercoledì 16 dicembre con cadenza bisettimanale (di mercoledì e di domenica) e da oggi è acquistabile attraverso i consueti canali di vendita (biglietterie e agenzie di viaggio) o attraverso il sito internet o la app del vettore aereo britannico.

Lione è una destinazione meno commerciale, ma al tempo di grande interesse turistico. Situata nella parte centro-orientale della Francia si fa apprezzare per la rilevanza storica della città vecchia, definita come il più grande quartiere rinascimentale d'Europa, e divenuto dal 1998 Patrimonio Mondiale dell'Umanità tutelato dall'UNESCO. Le altre principali attrazioni della località sono: la Place des Terreaux, le Colline di Fourvière e la meravigliosa basilica, la Cattedrale di Saint Jean, i Traboules di Lione (i caratteristici passaggi coperti) e il Museo delle Belle Arti.

L'inaugurazione del volo Napoli-Lione rafforza la presenza della compagnia britannica sull'aeroporto di Napoli Capodichino e sarà assolutamente una lieta notizia per i tanti che vorranno scoprire questa cittadina ricca di storia e dal fascino elegante.

I migliori video del giorno

Magari approfittando delle tariffa scontate che solitamente si possono trovare con i vettori low-cost, in particolare in occasione del lancio delle nuove tratte. È una buona occasione anche per collegare le famiglie dei tanti che per esigenze lavorative hanno dovuto abbandonare la propria terra e cercato lavoro oltre le Alpi. Avete già letto l'articolo sulle assunzioni di Easyjet?