Secondo quanto registrato dall'Istat, gli italiani amano sempre più viaggiare in Italia. Viene confermato l'andamento del trend degli ultimi anni: sui 58 milioni di viaggi che hanno effettuato gli abitanti del Belpaese nel 2015  l'81,1% vede come destinazione finale la nostra patria, mentre il restante 18,9% ha scelto l'estero preferendo fra tutti la Francia, la Spagna e la Germania. Per quel che riguarda la durata media dei viaggi, il risultato non varia molto rispetto agli anni precedenti: resta stabile a 5,9 notti (6,2 sono le notti che di media si dedicano alle vacanze di piacere e 3,4 sono le notti che di media si dedicano ai viaggi di lavoro), arrivando a un totale di 340 milioni di pernottamenti.

Per la prima volta dal 2009 le vacanze brevi non diminuiscono e registrano un totale di 24,3 milioni. Buone le notizie anche per le vacanze lunghe, che per il secondo anno di seguito restano stabili a 26,8 milioni.

Effetto Expo

È probabile che questo trend positivo sia stato possibile anche grazie all'effetto Expo. Questo è evidente soprattutto nel trimestre estivo, dove nell'area di Milano e dintorni il numero dei viaggi effettuati dai residenti ha superato il milione, superando di gran lunga le stime effettuate nel 2014. Il 72% delle vacanze effettuate in Italia sono legate a manifestazioni culturali, spettacoli e mostre che si sono tenute durante l'Expo di Milano.

I viaggi di lavoro e le destinazioni preferite

Anche i viaggi di lavoro restano stabili, registrando 6,8 milioni nonostante il calo che c'è stato nell'ultimo trimestre.

I migliori video del giorno

Per quel che riguarda le destinazioni preferite dall'81,1% di italiani che ha scelto l'Italia, bisogna fare un'analisi per stagionalità. Se si parla delle lunghe vacanze estive vince l'Emilia Romagna con il 17,4% mentre al secondo posto troviamo la Puglia con l'11,3%. La meta preferita dell'inverno è stata il Trentino Alto Adige con il 22,5%, ed è stata anche la meta preferita dell'autunno con il 16,4%. Per quel che riguarda invece le destinazioni preferite dal 18,9% di italiani che ha scelto l'estero, bisogna fare un'analisi per tipo di viaggio. Per le vacanze lunghe ha vinto la Spagna con il 15%, quelle brevi al primo posto c'è la Francia con il 22,6% mentre per i viaggi d'affari c'è la Germania con il 13,4%. Le mete extra-europee preferite sono state il Marocco, gli Stati Uniti e la Cina.