Pubblicità
Pubblicità

#Google è alle prese con un difetto di #Pixel 2 XL, il nuovo smartphone con #Android Oreo che uscirà anche in Italia [VIDEO] a partire da 989€, poiché alcuni utenti hanno segnalato un malfunzionamento del dispositivo che provocherebbe la bruciatura dello schermo: il problema riguarda le unità che sono state distribuite alla stampa statunitense per effettuale le prime recensioni. Nei giorni scorsi i giornalisti avevano già scoperto un’altra anomalia – sempre legata al display – per cui il telefono presentava delle imperfezioni nella visualizzazione dei colori in condizioni di scarsa luminosità.

Non è chiaro se il problema di Pixel 2 XL sia davvero identificabile come una bruciatura dello schermo o piuttosto come un altro difetto nella visualizzazione delle immagini, che non compromette l’hardware del dispositivo: Google ha avviato un’indagine per chiarire la natura del malfunzionamento, prima che lo smartphone sia immesso sul mercato.

Pubblicità

Una simile anomalia dopo una settimana soltanto d’utilizzo non può certo essere ignorata, soprattutto parlando d’un device di fascia alta che rappresenta la migliore soluzione attualmente disponibile per ottenere il nuovo Android Oreo.

Pixel 2 XL vs. iPhone 8 Plus: problemi e riparabilità

Lo smartphone di Google condivide con iPhone 8 Plus lo stesso punteggio di riparabilità assegnato dal popolare iFixit, che ha assegnato un 6/10 anche a Pixel 2 XL. In comune con Apple sembrano anche i problemi allo schermo, dal momento che alcuni dispositivi sono risultati difettosi [VIDEO] in fare di ricarica. Al momento non sembra che il malfunzionamento presenti la stessa gravità di quello segnalato su iPhone, ma la possibile bruciatura dello schermo non è comunque un aspetto che possa essere sottovalutato ad appena una settimana dall’avvio delle vendite del device.

Pubblicità

La questione è tanto più grave per il fatto che Pixel 2 XL sarà l’unico dei due nuovi smartphone di Google ad arrivare in Italia attraverso i canali ufficiali, mentre i clienti di Apple possono optare per iPhone 8 — dal momento che la variante Plus non ha ottenuto un enorme successo [VIDEO] alla presentazione, soprattutto a causa della futura disponibilità di iPhone X. C’è ancora del tempo per correggere il problema, prima del debutto del dispositivo, ma le cause e la gravità del malfunzionamento non sono state chiarite e le unità in distribuzione potrebbero essere prematuramente ritirate.