Pubblicità
Pubblicità

Sono passati alcuni giorni ormai da quando #Iphone X ha fatto il suo ingresso nel mercato e sul web ci sono molti pareri contrastanti su questo nuovo melafonino. In tanti sono infatti gli utenti #Apple che devono abituarsi all'assenza del tasto 'home' e del riconoscimento digitale, che ha ceduto il posto al Face ID. Una particolare fotocamera [VIDEO] individua infatti il volto del proprietario del cellulare e ne raccoglie più di 3 mila sfaccettature. Varie recensioni e test, hanno dimostrato come il Face ID funzioni veramente bene e svolga correttamente il suo dovere.

iPhone X, ecco come poter fare uno screenschot

Il Face ID di #iPhone X ha naturalmente cambiato molte cose.

Pubblicità

Oltre alla tecnica diversa con cui sbloccare il nostro smartphone, anche il modo per passare da una pagina ad un'altra o per andare indietro è cambiato con iPhone X. In molti sono coloro che si saranno chiesti come fare il classico screenshot per immortale un messaggio o un'immagine sul nostro cellulare senza l'utilizzo del tasto centrale. La combinazione tasto Home+tasto accensione non è più possibile e dunque la Apple ha dovuto escogitare un altro sistema.

La soluzione a questo problema è abbastanza facile, perché ai possessori di iPhone X basterà premere contemporaneamente il tasto volume su + il tasto accensione. Entrambi i pulsanti si trovano sui lati del cellulare in direzione opposta e dunque dovrebbe venire abbastanza facile agli utenti compiere questo gesto.

Acquirenti di iPhone X soddisfatti: boom di vendite

Nonostante i tanti dubbi iniziali su questo smartphone, le recensioni che arrivano sono quasi tutte positive.

Pubblicità

In particolar modo, il Face ID è stata per tutti una piacevole sorpresa, a cui gli utenti dovranno a poco a poco abituarsi. A quanto pare, infatti, il melafonino X ha solo dato inizio ad una serie di smartphone targati Apple rivoluzionari. Per 10 anni la Apple ha mantenuto lo stesso stile nei suoi cellulari, ma adesso la società ha ben pensato di cambiare [VIDEO] le carte in tavola per non annoiare i suoi acquirenti.

iPhone 6, 6s, 7 e 8 sono molto simili tra di loro esteticamente, anche se al loro interno le novità tecnologiche sono diverse. Come ben sappiamo però, anche l'occhio vuole la sua parte, motivo per cui iPhone 8 (anch'esso uscito da poco) non è stato particolarmente preso in considerazione dagli utenti. Cupertino ha avuto il vero boom di vendite con l'X, mentre con l'8 le cose sono andate parecchio male.